Salviamo l’Osservatorio Meteorologico Romano

Mentre i principali mezzi di comunicazione e non solo distolgono l’attenzione dalla crisi economica e sociale nazionale, siamo di fronte a un ennesimo stato di recessione ma questa volta di tipo culturale e scientifico.

A Roma vi è (a questo punto dovremmo dire “sta per essere chiuso”) uno dei più antichi osservatori meteorologici nazionali: l’osservatorio del Collegio Romano. Firmiamo insieme la petizione contro l’ennesimo scempio all’italiana.

Foto tratta da www.wikipedia.it
L’associazione Bernacca di Roma ha indetto una petizione (clicca qui per firmare) alla quale l’Associazione InMeteo ha deciso di partecipare.

Riportiamo il testo tratto dal sito della petizione e vi invitiamo a firmare numerosi.
“Lo storico Osservatorio meteo del Collegio Romano, attivo da 228 anni dovrà lasciare la sede occupata dal 1879.
Nessuno, ad ora, sa dove sarà trasferito ma la cosa più grave sta nel fatto che non si sa quale sarà la futura collocazione della Biblioteca, dell’immenso archivio storico e della collezione di antichi strumenti meteo e non, un patrimonio inestimabile portato avanti per oltre


Articolo di Giancarlo Modugno


Ultime notizie Leggi tutte


Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese

AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti