Bel tempo nella seconda parte della settimana

Dopo la burrascosa irruzione artico-marittima dell’Epifania e la discesa con componente continentale, che ci interesserà nei giorni di oggi e domani provocando una generale diminuzione delle temperature e forte instabilità, l’alta pressione tornerà ad affacciarsi sulla nostra penisola regalandoci una seconda parte di settimana piuttosto stabile.

Alta pressione che abbraccia l’europa occidentale in traslazione sull’Italia – meteociel – GFS

 

Il vortice polare in sede canadese non accenna a rallentare e di conseguenza alimenta senza sosta le numerose depressioni che non permettono l’erezione dell’anticiclone dell’azzorre ma al contrario tendono a farlo collassare sul mediterraneo. Questo è ciò che avverrebbe nei prossimi giorni a partire da mercoledi : infatti , come possiamo notare dall’immagine , la forte depressione presente tra Groenlandia e Scandinavia inibisce un tentativo di erezione azzorriana e con molta facilità riesce a far piombare un alta pressione ,con radici nord africane, sull’Italia.

La conseguenza di questa dinamica è un graduale aumento delle temperature che si faranno maggiormente sentire sull’Italia occidentale e Nord-Ovest dove compariranno termiche a 850hpa tra la +4 e la +6 facendo aumentare notevolmente la temperatura soprattutto di giorno. La pianura Padana potrebbe risentir meno dell’apporto caldo in quota grazie anche alle nebbie che certamente non mancheranno a mantenere basse le temperature anche durante il giorno.

Le termiche in quota (850hpa) sul lato adriatico e gran parte del Meridione non andranno oltre la +2 grazie ad una circolazione fresca da nord e quindi temperature al suolo in media con la stagione e decisamente invernali soprattutto di notte grazie all‘inversione termica.

I cieli saranno prevalentemente sereni , escludendo le nebbie sulla pianura Padana , su tutta l’italia a partire da mercoledi sino a domenica , giorno che  potrebbe segnare un netto cambio circolatorio facendo piombare l’Italia in una cruda fase invernale. Ma di questo ne parleremo più avanti…

A cura di Raffaele Laricchia


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: il bollettino per Venerdì 28 Luglio

Previsioni meteo: grande ondata di caldo confermata, dal week end “canicola africana”

Lieve scossa di terremoto in Sicilia orientale, nell’entroterra catanese

WEEK-END: ecco dove avremo il CALDO più intenso (LE MAPPE)
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti