Proverbi popolari: Guardati dalla primavera di Gennaio

Nasce oggi una nuova rubrica settimanale  di InMeteo su credenze, modi di dire e proverbi popolari d’Italia riguardanti la meteorologia.

In linea di massima, tutti i proverbi riguardanti il tempo dovrebbero trovare un riscontro nella realtà, ma è sempre così? Alcuni di essi possono risultare veri mentre altri  falsi. Qui si cercherà di scoprire se dietro a un detto popolare c’è una spiegazione scientifica a ciò  che hanno osservato da millenni uomini, contadini e pescatori, tramandando negli anni queste dicerie arrivando fino ai giorni nostri.

Partiamo subito con un proverbio riguardante il mese di gennaio che  recita:

Guardati dalla primavera di gennaio”

Vale a dire : non ti fidare delle improvvise, quanto illusorie, miti giornate di gennaio; il freddo è dietro l’angolo. 

La spiegazione scientifica per questo proverbio è semplice. Gennaio generalmente è sempre stato uno dei mesi più freddi delll’anno. L’uomo, come in Agosto nota il seme dell’inverno, anche qui  inizia a intravedere il risveglio della natura, sopratutto se il clima è clemente. L’apparizione di alcuni fiori o animali sono comportamenti “fuori stagione” che si esauriscono in qualche giorno per ripiombare poi nella realtà invernale. Le statistiche ci dicono che il periodo più freddo dell’anno è la seconda decade di Gennaio.

 

 

Articolo a  cura  di Vittorio Rendina

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti