Freddo si, neve no!

Non si può certo dire che non faccia freddo, ma sicuramente in questo periodo dellanno ci saremmo aspettati anche più neve. Invece l‘Alta delle Azzorre si è posizionata in un modo tale da far affluire aria fredda da Est ma senza sfondare più ad Ovest e creare cosi i presupposti per la formazione di una depressione. In questi casi le favorite per ricevere la Dama Bianca sono le regioni Adriatiche mentre rimangono a secco le Tirreniche, cosi come il nostro settentrione.

Infatti le zone di nord-ovest sono quelle più vicine all‘Anticiclone e beneficiano cosi di bel tempo e temperature diurne anche primaverili; come è successo all’inizio della settimana scorsa, quando si sono toccati anche i 20 gradi tra Piemonte e Lombardia.

La settimana che si sta per aprire e che ci condurrà direttamente nella seconda decade di Gennaio vedrà qualche piccolo cambiamento, anche se momentaneo. Infatti dai Balcani riuscirà a penetrare un nucleo di aria gelida, che porterà un po di Inverno anche sulle zone occidentali compreso il Nord Italia. Purtroppo però di neve non se ne parla e le uniche precipitazioni (deboli e locali)  si concentreranno ancora una volta sulle Adriatiche in particolare dall’Abruzzo in giù.

Da sottolineare anche che, in risposta al passaggio freddo sulla Penisola le due Isole Maggiori vedranno un moderato maltempo, con fenomeni prevalentemente a carattere piovoso per via di aria più umida in risalita dal Nord Africa.

http://www.wetterzentrale.de/topkarten/fsecmeur.html

Tuttavia come è già successo in questo tribolato Inverno 2011-12 tutto si concluderà in tempi brevi e già da Mercoledi il freddo lascerà il posto ad aria più mite e stabile portata dal solito Hp, che proteggerà la nostra Penisola almeno fino alla fine della settimana.

A seguire vedremo se il Freddo riuscirà a sconfiggere in maniera definitiva l’Alta Pressione, e regalare un po di neve in particolare nelle aree dove gli anni passati in questo periodo una giornata di Sole sarebbe stata accolta con grande stupore.

A cura di Christian Capriulo.

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti