Forte calo termico Domenica!

Gli ultimi aggiornamenti dei modelli matematici (vedasi cartina GFS qui mostrata), confermano il brusco calo termico della giornata di Domenica 1 Marzo. Si passerà dai +10 gradi in quota (850 hpa) di oggi e domani, a temperature alla stessa quota vicine allo zero. Dunque uno scarto anche di 8-10 gradi. Questo per merito di una ondulazione del getto polare, che affondando verso Sud, apporterà un raffreddamento marcato in sede centro-europea e, seppur minore, anche sull’Italia, dove i maggiori effetti si percepiranno sul Nord-est e sul versante Adriatico, maggiormente esposti.

Previsto un rinforzo dei venti dai quadranti settentrionali ed orientali.

Solo su Estremo Sud, quindi Isole, e basso Tirreno, le temperature rimarranno pressochè invariate. per il persistere del mite campo di alta pressione.

Al momento, non prevediamo precipitazioni organizzate legate all’avvicinarsi di questa saccatura per la gioranta di Domenica, ma non sono da escludere episodi di instabilità, con rovesci e temporali specie su Nord-Est e rilievi appenninici, che potranno essere favoriti dallo scontro di masse d’aria decisamente diverse sotto il profilo  termico.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK

Ultime notizie Leggi tutte


Maturità 2018, oggi la prima prova: consigli e dritte

Meteo Protezione Civile: aumenta l’instabilità, attesi temporali specie al Sud

Allerta meteo Estofex: emesso avviso dal centro europeo, forti temporali e possibili alluvioni lampo

TEMPORALI: potranno essere pericolosi venerdì in Adriatico?
Quando il temporale SCONFINA: il caso di ROMA

Link rapido alle PREVISIONI METEO delle principali città d’Italia:

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti