Caldo africano: forte ondata di caldo in arrivo!

Caldo africano: una forte ondata di caldo sta per interessare l’Italia. Dai prossimi giorni fino e oltre al 20 Giugno temperature elevate in tutto il Paese. Sarà emergenza caldo soprattutto al Centro-Sud dove si potranno toccare i 40°. 

Caldo intenso dal week-end sull'Italia

Caldo intenso dal week-end sull'Italia, l'alta pressione questa volta proteggerà anche il Nord. Ci aspetta quindi un lungo periodo stabile e soleggiato praticamente ovunque.

Caldo in aumento da Sabato: Fra Sabato e Domenica assisteremo ad un sensibile aumento delle temperature sull’Italia. Già nel fine settimana l’alta pressione africana si sarà impossessata di tutta la penisola, a partire dalle regioni tirreniche e meridionali, dove il caldo, quindi, giungerà prima. Toccheremo temperature superiori ai 30° in moltissime località, 34-36°C al Centro-Sud, 30-33°C al Settentrione, che negli ultimi giorni è stato interessato da forti temporali e temperature per lunghi tratti sotto la media del periodo. Ora sarà la volta anche del Nord quindi, che vivrà tutti gli effetti la sua prima intensa ondata di calore della stagione.

Gran caldo al Sud, afa in Pianura Padana: il caldo non risparmierà nemmeno il Nord Italia, dove in Pianura Padana le temperature saranno decisamente elevate, fino a sfiorare i 34-35 gradi. Inoltre si avvertirà una fastidiosa sensazione di afa per via dell’alto tasso di umidità che rende più alta la temperature percepita e quindi rende più difficile anche la sopportazione del caldo. E ciò sicuramente non aiuta la densità delle sostanze inquinanti presenti in atmosfera. Al Sud avremo in genere umidità inferiore ma valori molto alti. Le regioni più calde saranno la Sardegna, Puglia e Lucania (specie zone interne), Sicilia e Calabria dove si potranno raggiungere i 36-38 gradi, in particolare dalla giornata di Domenica (non si escludono più in là valori anche superiori). Farà molto caldo anche in Campania, sul Lazio, in Toscana, mentre qualche grado in meno lo avremo sulle regioni adriatiche. Città come Firenze, Bologna, Roma, Foggia, situate lontano dal mare (che regalerà in genere un pò di brezza), potranno agevolmente toccare i 35°, specie fra Lunedì e Martedì.

L’ondata di caldo avrà lunga durata: non si tratterà di un mordi e fuggi come è stato generalmente fino ad ora, perchè il promontorio africano sarà di quelli duri da abbattere e potrà avere la strada spianata e impadronirsi del mediterraneo ma anche di buona parte dell’Europa orientale, grazie all’affondo di basse pressioni in atlantico fino alle porte della Spagna, e a Nord-Ovest delle Alpi, che generano di fatti la risposta dell’alta africana. Il caldo durerà quindi almeno fino al 22-23 Giugno. Intorno a queste date potremmo assistere ad un’ondulazione altantica che potrebbe riportare instabilità e clima meno caldo al Nord, mentre al Sud è facile prevedere il resistere dell’alta pressione e del solleone almeno fino al 25 del mese. Anzi, è probabile un picco di caldo a cavallo del 20 Giugno, quando potremo toccare anche i 40° al Sud, e sfiorarli probabilmente anche in alcune zone del Centro Italia, come abbiamo detto prima, soprattutto nelle zone interne.

CALDO IN ARRIVO : Segui le news e gli aggiornamenti anche sulla nostra pagina facebook: http://www.facebook.com/InMeteo


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo: esonda fiume Nera in Umbria

Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 16 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Terremoto in Indonesia : oltre cento case distrutte. Morti e feriti a Giava

NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….
MALTEMPO: nuovo impulso instabile tra lunedi e martedì sulla Sardegna…e non solo

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti