Caldo sull’Italia: si sfiorano i 40 gradi

Caldo sull’Italia: siamo praticamente nell’apice dell’ondata di caldo africano che ci accompagnerà ancora per qualche giorno, in attesa di un cambio nel fine settimana.

Caldo intenso al Centro-Sud. Come previsto le temperature più elevate, oggi Martedì 10 Luglio 2012, le registriamo ancora una volta al Centro Italia e al Meridione, e in particolare nelle zone più interne lontane da mare (salvo eccezioni di località costiere dove la temperatura è molto elevata). Nelle zone di mare però è in genere alto il tasso d’umidità relativa. Alcuni valori intorno alle ore 13.00: Bologna 33°, Roma 33°, Guspini 39° (Sardegna), Cagliari 34°, Chieti 35°,  Potenza 35.5°, Foggia 38.6°, Rende 37° (Calabria), Grammichele 36° (Sicilia). Le aree più calde sono quindi quelle della Sardegna meridionale, della Calabria e della Sicilia interne, e poi temperature molto elevate le ritroviamo anche fra Puglia e Lucania, con il Tavoliere ancora una volta caldissimo.

Nelle prossime seguiterà a far molto caldo, e si potranno raggiungere anche i 40° fra Isole maggiori, Puglia e Basilicata. Caldo intenso in tutto il Centro-Sud, ed Emilia Romagna. Più fresco al Settentrione, dove al momento sono segnalati temporali anche di forte intensità sui rilievi alpini, specie in Trentino Alto Adige e Veneto, anche con grandine. Proprio in Trentino registriamo le temperature più basse: addirittura si fa fatica a superare i 20-22 gradi. Altrove massime sui 30-32 gradi. Dunque un clima decisamente più accettabile al Nord, rispetto al resto della penisola. La grafica mostra i rovesci e i temporali sparsi nelle prossime ore principalmente sui rilievi, specie Nord-Est e Veneto, e su Piemonte settentrionale. Tempo buono al Centro e al Sud con addensamenti generalmente innocui lungo gli Appennini.

Meteo Italia 10 Luglio 2012 Pomeriggio

Meteo Italia 10 Luglio 2012 Pomeriggio

Il caldo intenso ci accompagnerà ancora fino a Venerdì-Sabato, con punte di 35-38 gradi ancora fra Isole Maggiori e Meridione; poi da Domenica temperature giù anche al Centro-Sud (da confermare nei prossimi aggiornamenti)

Segui gli aggiornamenti anche sulla nostra pagina facebook www.facebook.com/InMeteo


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Alluvione in Emilia 12 dicembre 2017 : il fiume Parma esonda ed allaga Colorno – FOTO

Maltempo, alluvioni in Emilia : il Secchia fa paura a Modena – Traffico in tilt sulla A22

Alluvione in Emilia: strage nel modenese, morti un centinaio di animali

Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti
INSTABILITA’: le news sulla nuova fase di maltempo attesa dalla seconda metà del mese

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti