Il grande caldo ha i giorni contati

Il grande caldo ha i giorni contati: nel fine settimana gran fresco e temporali al Nord. Al Sud fine del caldo intenso prevista per Lunedì.

Il Grande caldo: stiamo vivendo una fase decisamente calda e stabile da ormai diverse settimana al Centro-Sud, contraddistinta non solo da temperature estive, ma da valori molto elevati spesso associati ad alto tasso di umidità relativa. Siamo di fatti da parecchi giorni in anomalia positiva termica, ovvero nel Mediterraneo le temperature sono generalmente sopra la media del periodo praticamente ovunque.

Meteo Italia 13 Luglio 2012

Meteo Italia 13 Luglio 2012

Il caldo però, per lo meno quello intenso, di origine africana, che stiamo vivendo adesso al Centro e sul Meridione, ha i giorni contati (purtroppo non le ore). Fra Venerdì e Sabato un’ondulazione instabile dai quadranti settentrionali, legata alla vasta saccatura presente sul Nord Europa, invaderà il Nord Italia: fenomeni temporaleschi interesseranno in modo sparso soprattutto le regioni del Nord-Est nella giornata di Venerdì e più diffusamente la Pianura Padana e anche localmente il Centro Italia. Le temperature risulteranno comprese all’incirca fra i 20-25 gradi al Nord già Venerdì. Poi fra Sabato e Domenica previsto un ulteriore lieve calo specie nei valori minimi.

Al Centro il caldo diverrà sopportabile (massime sui 30-32 gradi) già nel week-end, con un calo quindi rispetto ai giorni precedenti, mentre al Meridione, e in particolare fra Sicilia, Calabria, Lucania e Puglia ci attendiamo una recrudescenza del caldo per l’azione dell’anticiclone sub-tropicale proprio fra Sabato e Domenica, con nuovi picchi sui 35-40 gradi. Noteremo nel fine settimana, quindi, una forbice netta delle temperature fra il Nord Italia e il Meridione (ci attendiamo differenze anche di 10-15 gradi). Nella giornata di Lunedì però, il grande caldo verrà “scalzato” da aria più fresca anche nelle estreme regioni meridionali, e avremo un deciso calo termico, con temperature massime che torneranno in linea con la media stagionale. Per la prima parte della settimana prossima quindi caldo sopportabile ovunque, massime sui 28-32 gradi al Sud, qualche grado in meno al Nord, e ancora possibili rovesci e temporali specie nelle ore pomeridiane, questa volta anche sul Meridione più probabilmente nelle zone interne e montuose.

Lunedì 16 Luglio: fine del caldo africano anche al Sud

Lunedì 16 Luglio: fine del caldo africano anche al Sud


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti