Maltempo e forti temporali in arrivo: ecco le zone colpite

Maltempo e forti temporali in arrivo al Centro-Nord fra 30-31 Agosto, allerta per il Nord-Est. Estate in crisi con l’inizio di Settembre

Previsioni meteo Italia fino a 7 Giorni CLICCA QUI

Maltempo e forti temporali – Le ultime elaborazioni dei modelli confermano, come preannunciato in diversi precedenti articoli, sta per giungere sull’Italia un’ondata di maltempo determinata da significativa bassa pressione proveniente dall’Atlantico, annessa alla struttura depressionaria situata ad Ovest della Scandinavia. Sarà una depressione a carattere “freddo”, ciò non vuol dire che piomberemo in inverno, ma le isoterme in quota dell’area perturbata che raggiungerà l’Italia saranno piuttosto basse, e quindi il riversamento nei bassi strati atmosferici consentirà una diminuzione delle temperature ad iniziare dal Nord Italia.

Dove e quando pioverà?

Maltempo sull'Italia a cominciare dal 30-31 Agosto

Maltempo sull’Italia a cominciare dal 30-31 Agosto

In breve, la depressione farà il suo ingresso nella giornata di Giovedì 30 Agosto, con i primi fenomeni fra tarda mattina e pomeriggio sulle zone di confine e montuose. Il tempo peggiorerà rapidamente poi sulle pianure del Nord Italia, che sarà interessato diffusamente da precipitazioni di forte intensità dalle ore centrali, e non si escludono già da ora grandinate e forti temporali, duranti i quali si avranno anche bruschi abbassamenti di temperature. Al Centro e al Sud il tempo resisterà buono, con tanto sole e temperature elevate, fino a 30-35 gradi specie fra Puglia e Sicilia, e sulla Sardegna meridionale. Entro la sera il maltempo potrebbe concentrarsi sul Nord-Est apportando fenomeni anche violenti (da confermare), fin sul veneziano. Venerdì 31 Agosto, ultimo giorno del mese, prevediamo a causa del regime barico instabile, un tempo perturbato con piogge e temporali su gran parte del Centro-Nord, più intensi sul Nord-Est e sull’Italia centrale. Qualche fenomeno potrebbe raggiungere anche le zone tirreniche meridionali e la Sicilia per un richiamo umido meridionale legato alla bassa pressione che potrà far aumentare le temperature sul Meridione, anche di diversi gradi.

E dopo?

La successiva evoluzione del minimo depressionario, da cui dipende l’evoluzione del tempo e dipenderanno le zone eventualmente colpite dalle piogge, è molto incerta. Alcune ultime proiezioni modellistiche mostrano uno scivolamento verso Sud che coinvolgerebbe principalmente il Centro Italia in termini di precipitazioni. Una maggiore traslazione verso Est invece regalerebbe piogge anche abbondanti al Sud. Resta il fatto che una bassa pressione di tale portata non si colma “da un giorno all’altro”, quindi bisognerà attendersi giorni instabili in molte zone, e occasioni di temporali e piogge anche forti sull’Italia per la prossima settimana.

Seguici su facebook all’indirizzo www.facebook.com/InMeteo


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Furiosi venti di libeccio nella notte: strage di alberi in molte regioni

Cronaca: arrestato “Igor il Russo”, il famoso killer di Budrio

Maltempo in Campania: traghetti fermi nel Golfo di Napoli per il vento forte

Inizio settimana prossima all’insegna del FREDDO sull’Italia (LE MAPPE)

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti