Il Meteo per Venerdì 31 Agosto 2012, allerta meteo piogge intense

Previsioni Meteo Venerdì 31 Agosto 2012, il maltempo e l’allerta meteo si estendono fino alle regioni centrali e su gran parte del Tirreno, portando forti piogge.

Fine Agosto 2012 con Christine

Concludiamo il mese di Agosto 2012 con l’ondata di maltempo che sta portando un deciso crollo termico sulla Penisola, sebbene si siano registrati valori intorno ai 30 gradi (anche più alti) al Centro Sud e al Nord Est. Nessuna “Poppea” o Brigitte Bardeaux che sia: la perturbazione è legata all’influesso della discesa di aria più fresca dal Mare del Nord fino alle Baleari, con struttura perturbata annessa denominata Christine dall’Istituto Meteorologico di Berlino.

Fronte in arrivo sull'Italia nel pomeriggio di Giovedì 30 Agosto 2012

Fronte in arrivo sull’Italia nel pomeriggio di Giovedì 30 Agosto 2012

Alta pressione da Ovest, correnti fredde da Nord

Contemporaneamente l’alta pressione spinge da Ovest, provocando insieme alle correnti fredde che impattano sui rilievi alpini un minimo orografico sulla Pianura Padana. Generalmente il minimo tende a scendere verso Sud Sud-Est, ma questa volta vedremo come il sistema perturbato verrà alimentato per svariate ore dai flussi settentrionali, degenerando in cut off (circolazione chiusa) verso il 1° Settembre; solo dopodomani vedremo un movimento molto deciso verso Sud da parte del minimo barico.

 

Il Meteo Venerdì 31 Agosto 2012, temporali e accumuli elevati al Centro Nord, più stabile al Sud tranne in Campania

Il Meteo Venerdì 31 Agosto 2012, temporali e accumuli elevati al Centro Nord, più stabile al Sud tranne in Campania

Il Meteo Venerdì 31 Agosto 2012 in Italia: tempo perturbato e tanta pioggia al Centro Nord

Nord Italia, forti accumuli tra Pianura Padana e Triveneto. La perturbazione prenderà di colpo il settore settentrionale, portando piogge molto diffuse e principalmente concentrate tra il mattino e il tardo pomeriggio; in serata fenomeni in indebolimento. Sui settori del Triveneto, ci aspettiamo fenomeni molto intensi, ma anche su Lombardia Sud-Orientale e Emilia Romagna; sul Piemonte e sulla Liguria fenomeni in media meno intensi, fatta eccezione per temporali localmente intensi sulla provincia di La Spezia.

Centro, attenzione al Tirreno sulla Toscana. Fenomeni già abbastanza intensi in giornata, soprattutto nella seconda parte della mattinata, con particolare enfasi su Toscana, Umbria e alte Marche; estensione dei temporali anche a Roma, sul Lazio intero e su gran parte dell’Appennino nella seconda parte della giornata, con miglioramento serale, fatta eccezione per locali fenomeni sui rilievi.

Sud Italia, ancora stabile ma attenzione alla Campania. Il tempo si manterrà generalmente stabile al Sud Italia, con temperature ancora elevate su buona parte della Puglia; in Campania ci aspettiamo un aumento sostanzioso della nuvolosità con fenomeni anche temporaleschi sui settori costieri, quindi soprattutto tra Napoli e Salerno. Forti venti di Maestrale sono attesi sulla Sardegna.

Dettagli sulle temperature e sull’evoluzione del tempo sono disponibili su Meteo Italia


Articolo di Giancarlo Modugno


Ultime notizie Leggi tutte


Sicilia : debole scossa di terremoto tra Sant’Agata di Militello, Capo d’Orlando, Torrenova – dati INGV

Spaventoso alluvione in Emilia : Lentigione sommersa dall’acqua, gente sui tetti [VIDEO]

Intensa scossa di terremoto in Iran: si temono danni

Come si è comportata la prima decade di DICEMBRE in Europa? Ecco le mappe…
La NEVICATA a Londra del 10 dicembre 2017 (FOTO IMPERDIBILI)

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti