Clima: riscaldamento globale porta malaria più verso Nord. Allarme per gli uccelli dell’Artico

Clima: riscaldamento globale spinge la malaria più a Nord. E’ allarme per gli uccelli del Nord. Ecco l’ultima ricerca scientifica. 

Clima: riscaldamento globale spinge la malaria più a Nord. E' allarme per gli uccelli del Nord. Ecco l'ultima ricerca scientifica.

Clima: riscaldamento globale spinge la malaria più a Nord. E’ allarme per gli uccelli del Nord.

Clima: riscaldamento globale – Secondo ultimi studi e ricerche che hanno trovato riscontro in alcuni uccelli malati in diverse aree dell’Alaska, il riscaldamento globale (global warming) in atto comporterebbe uno spostamento della malaria più a Nord.  Secondo una ricerca pubblicata dalla rivista PLos ONE è un dato che comproverebbe come il riscaldamento globale del pianeta stia spingendo sempre più a nord tutta una serie di malattie fra cui proprio la malaria, le cui cure sono ancora di dubbia affidabilità. La diffusione della malaria potrebbe essere estremamente pericolosa e probabilmente devastante per le specie volatili del circolo polare artico, perchè queste non sono abituate non avendo fin’ora mai riscontrato tale malattia. Le difese immunitarie basse e non adeguate favorirebbero una grossa epidemia. Attualmente, secondo gli esperti, la latitudine massima a cui si situa la malaria è di 64 gradi ma secondo la ricerca “con il riscaldamento globale questa è destinata a cambiare e risalire verso nord”.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 10 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Neve al nord : nevica su molte regioni, imbiancata Milano. Massima attenzione al gelicidio

Allerta meteo in Toscana: domani alto rischio nubifragi, scuole chiuse in molte città

MALTEMPO al nord e sul Tirreno: la neve però sale di quota…
MODELLO EUROPEO: ancora occasioni di MALTEMPO in vista per l’Italia, in sintesi le ultime novità

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti