Newsletter Facebook Fanpage Twitter InMeteo Google Plus InMeteo Pinterest Canale Youtube FEED RSS INMETEO

Hubble: Individuata una nuova lontanissima galassia


     


Hubble: Individuata una nuova lontanissima galassia.

individuata nuova galassia

Grazie al progetto Clash (Cluster Lensing and Supernova Survey with Hubble) è stato possibile  individuare con il telescopio spaziale di Hubble una nuova lontanissima galassia. Questa è situata “dietro” l’imponente ammasso denominato MACS1149+2223. La scoperta sarebbe stata ben al di fuori delle capacità degli attuali strumenti di ricerca ma tra noi e questa nuova galassia è frapposto l’ammasso stellare che, grazie ad una enorme massa, ha consentito di amplificare la debole luce di ben 15 volte,  questo fenomeno è spiegato dalla teoria della lente gravitazionale, è come se si trattasse di una gigantesca lente di ingrandimento spaziale. Solo grazie a questo fenomeno è stato possibile individuare con i telescopi spaziali di Hubble e Spitzer questa nova galassia.

La scoperta risulta particolarmente importante in quanto questa galassia è lontana circa 13,2 miliardi di anni luce, il che significa che si sta guardando un oggetto tanto lontano da vedere indietro nel tempo. E siccome l’universo dovrebbe avere 13,7 miliardi di anni, quello che riusciamo a vedere è un sistema presente quando il cosmo aveva “solo” 490 milioni di anni. Di conseguenza studiare questa nuova galassia potrebbe fornire informazioni utili a comprendere le dinamiche dell’universo.

 Articolo a cura di Luca Mennella