Newsletter Facebook Fanpage Twitter InMeteo Google Plus InMeteo Pinterest Canale Youtube FEED RSS INMETEO

Alluvione Emilia Romagna – oltre 300 mm caduti in poche ore


     


Alluvione Emilia Romagna – Eccezionali piogge nelle ultime 36 ore hanno interessato l’Emilia Romagna, in particolare l’area dell’Appennino tosco-emiliano. 

Alluvione Emilia Romagna nella zona del parmense: Nelle ultime 48 ore, e in particolare nella giornata di ieri, un evento alluvionale ha interessato, seppure in maniera localizzata, l’Emilia Romagna, grazie a celle temporalesche auto-rigeneranti, che traevano grande energia a ridosso della zona costiera del Mar Ligure, fra Liguria ed Alta Toscana (probabilmente anche l’effetto stau ha giocato un ruolo importante). L’area colpita è quella a Sud di Parma, ovvero i rilievi e i monti dell’appennino Tosco-emiliano.

Alluvione Emilia Romagna - oltre 300 mm caduti sull'Appennino tosco-emiliano in poche ore

Alluvione Emilia Romagna – oltre 300 mm caduti sull’Appennino tosco-emiliano in poche ore

Gli accumuli, e quindi i disagi maggiori, si sono registrati nella località di Lagdei (e rifugio Lagdei), più o meno a metà strada fra La Spezia e Parma, e nella zona del Corniglio. Nella prima l’accumulo ha superato di poco i 300 millimetri di pioggia in 36 ore circa. La stazione di bosco del Corniglio invece, ha registrato 294 mm in poco più di 24 ore, con la maggior parte della pioggia caduta nel corso di ieri, Mercoledì 26 Settembre. (dati Arpa Emilia Romagna: www.arpa.emr.it/sim/?idrologia/dati_e_grafici)

Sulla nostra fan page potete visionare un video dal Rifugio Mariotti (zona Lagdei) del Lago Santo, prossimo alla tracimazione, che raggiunge l’ingresso di un’abitazione per via delle fortissime piogge - www.facebook.com/InMeteo


Articolo a cura di Francesco Ladisa