Previsioni meteo Domenica 7 Ottobre 2012: veloce passaggio perturbato?

Previsioni meteo Domenica 7 Ottobre 2012: veloce passaggio perturbato?

Come annunciato nei precedenti editoriali l’Italia e il Mediterraneo stanno vivendo un periodo di stabilità e temperature gradevoli, tuttavia a partire dalla giornata di domani Domenica 7 Ottobre 2012 un nuovo e veloce peggioramento tornerà a far visita all’Italia, apportando un sensibile calo delle temperature accompagnato da deboli e moderateVentilazione moderata da libeccio sul golfo Ligure e da Scirocco in Adriatico.

Previsioni meteo Domenica 7 Ottobre 2012: quali saranno le regioni maggiormente interessate?

previsioni meteo domenica 7 ottobre: veloce passaggio perturbato?

Previsioni meteo Domenica 7 Ottobre: veloce passaggio perturbato?

Previsioni meteo Domenica  7 Ottobre al Nord: Il cielo sarà principalmente nuvoloso già dalle  prime ore del mattino con associate deboli piogge in Friuli e lungo l’arco Alpino dove la pioggia si tramuterà in neve. Tuttavia le condizioni meteorologiche non andranno peggiorando ulteriormente se non per un aumento della copertura nuvolosa. Le temperature saranno in lieve aumento fino a raggiungere valori che nelle ore più calde potrebbero sfiorare i 26/27°C, tuttavia a partire dalla serata è atteso un deciso calo delle temperature.

Previsioni meteo Domenica 7 Ottobre  al Centro: Al centro le condizioni meteorologiche risulteranno leggermente più instabili, con deboli piogge che già dal mattino interesseranno la Toscana, l’Umbria. A partire dal primo pomeriggio assisteremo ad un debole peggioramento con estensione di deboli piogge e rovesci al Lazio e zone interne di Marche ed Abruzzo.  Le temperature saranno stabili su valori che difficilmente supereranno i 25°C. Ventilazione debole dai quadranti meridionali.

Previsioni meteo Domenica 7  Ottobre al Sud: Il Sud risulterà ancora protetto dall’alta pressione, di conseguenza  il tempo risulterà stabile e soleggiato su quasi tutto il territorio, le temperature saranno in ulteriore aumento e non si escludono punte oltre  i 30°C soprattutto su Puglia, Basilicata e Sicilia. Ventilazione debole dai quadranti Meridionali.

 


Articolo di Luca Mennella

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….
MALTEMPO: nuovo impulso instabile tra lunedi e martedì sulla Sardegna…e non solo

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti