Centro-Sud Italia allerta meteo maltempo 15-16 Ottobre 2012

Centro-Sud Italia allerta meteo maltempo 15-16 Ottobre 2012 – ecco le regioni ad allerta massima fino a domani, Martedì

Centro-Sud Italia allerta meteo maltempo 15-16 Ottobre 2012: Dagli ultimi aggiornamenti è confermata la situazione di allerta e pericolo di nubifragi sull’Italia centro-meridionale fino alla giornata di domani. Al Centro-Sud il maltempo deve effettivamente ancora fare la voce grossa. Al momento fenomeni significativi si registrano solo su Sicilia e bassa Calabria; per il resto estesa copertura nuvolosa ma in genere improduttiva, ovvero senza precipitazioni. Nelle prossime ore però, con lo spostamento della bassa pressione verso Levante, nuclei instabili anche particolarmente intensi apporteranno ingenti quantitativi di pioggia su Sicilia e soprattutto Sud Italia tirrenico, oltre che sul Lazio, per ora ancora risparmiata dal maltempo più severo. 

Centro-Sud Italia allerta meteo maltempo 15-16 Ottobre 2012

Centro-Sud Italia allerta meteo maltempo 15-16 Ottobre 2012 – ecco le regioni interessate dai nubifragi

Centro-Sud Italia allerta meteo maltempo 15-16 Ottobre 2012 – ecco le regioni interessate: probabili piogge intense, nubifragi con associate grandinate e forti raffiche di vento sul Lazio e su Toscana centro-meridionale fino alle 24.00 di oggi 15 Ottobre. Probabili piogge intense, nubifragi e grandinate associate su Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia fino alle 12.00 di domani 16 Ottobre. Nella stessa giornata di domani, Martedì, un deciso miglioramento più evidente nella seconda parte del giorno, garantito dallo spostamento del vortice depressionario, favorirà ampi rasserenamenti e cessazione dei fenomeni su gran parte d’Italia. Residui fenomeni nella seconda parte del giorno, ma in genere meno intensi, sul Sud Italia.

Info e aggiornamenti continui anche su www.facebook.com/InMeteo


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Scosse di terremoto sull’Etna: sisma avverto dalla popolazione nel catanese

Forte boato avvertito a Cassino: movimenti delle falde acquifere la causa

Emilia Romagna: leggera scossa di terremoto vicino Modena

Weekend di CRESCENTE INSTABILITA’ sulle regioni settentrionali, FORTI TEMPORALI e CALO TERMICO la prossima settimana
I TEMPORALI di DOMENICA 25 secondo la PROTEZIONE CIVILE

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti