Lancio Felix Baumgartner : caduta libera dallo spazio (39000 metri) – Video

Lancio Felix Baumgartner – Autentica impresa e record a livello mondiale per l’austriaco che si lancia da 39000 metri di quota.

Lancio Felix Baumgartner. Dopo diversi tentativi di lancio falliti a causa delle non idonee condizioni meteorologiche, ieri 14 Ottobre 2012 finalmente la missione dell’austriaco Felix Baumgartner è stata portata a termine.
Il paracadutista di Salisburgo ha superato ogni record ed è stato il primo uomo a raggiungere e superare la velocità del suono che nell’aria equivale a 331,4 m/s a 0 °C (pari a 1.193,04 km/h) e di 343,8 m/s (pari a 1.236,24 km/h) a 20 °C (e in generale varia secondo la relazione a = 331,4 + 0,62 t [misurata in °C]). Infatti Felix ha raggiunto i 1273 km/h oltrepassando la barriera del suono nella stratosfera, dove l’aria è più rarefatta.

Lancio Felix Baumgartner

Lancio Felix Baumgartner – Autentica impresa e record a livello mondiale per l’austriaco che si lancia da 39000 metri di quota.

Il paracadutista austriaco si è lanciato da oltre 39.000 (la quota di lancio era prevista di 36.576 metri) e non solo ha battutto il record del superamento della velocità del suono, ma ha anche battuto il record di un uomo più in alto nell’atmosfera senza l’aiuto di velivoli (detenuto dal 1960 dal colonnello dell’aeronautica Usa, Joe Kittering, che si era lanciato da 31.333 metri) e anche la quota più alta verso cui è stato lanciato un pallone aerostatico.

Il pallone contenente la capsula, partito alle 17.30 ora italiana, è arrivato a 39.060 metri esattamente dopo 2 ore e 37 minuti. Raggiunta la quota di lancio, il paracadutista si è tuffato nel vuoto alle 20.08, aprendo il paracadute dopo pochi minuti e toccando terra alle 20.16.
Felix Baumgartner, poco prima di lanciarsi, ha avuto la freddezza di inviare un messaggio su Twitter: “100% adrenalina”. Poi è diventato ufficialmente il primo essere umano ad aver infranto il muro del suono in caduta libera, che a quella quota corrisponde a 1.110 km/h.

La missione è stata sponsorizzata da Red Bull, che ha reso possibile la visione totale dell’evento a tutto il mondo in streaming grazie a 30 telecamere installate al suolo, 1 su un elicottero e 1 sul pallone aerostatico imbottito di elio.
Ecco i fantastici video che immortalano questa impresa storica :

Seguici su Facebook.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Catastrofe in Cile: enorme frana travolge un paese, morti e dispersi

Natale 2017: ecco le più belle frasi per fare i vostri auguri di buon Natale

Le immagini e le cartoline più belle di auguri da mandare nei giorni di Natale su WhatsApp, Facebook

Ultimissime METEO delle 12…
Ultimissime modello europeo: le controanalisi dicono PEGGIORAMENTO dopo Natale…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti