Pollino terremoto 27 Ottobre 2012: ancora scosse ma si attenua lo sciame

Pollino terremoto 27 Ottobre 2012: ancora scosse, anche moderate nella notte, ma si attenua lo sciame nelle ultime ore. La situazione.

Pollino terremoto 27 Ottobre 2012: Nelle ultime ore è andata attenuandosi la sequenza sismica nell’area del Pollino, al confine fra le regioni Basilicata e Calabria. Dopo l’intensa e difficile giornata di ieri, caratterizzata dal forte evento sismico di magnitudo 5.0 della notte, e poi da numerosissime (decine) scosse avvertite dalla popolazione, oggi la situazione è volta a un miglioramento sotto il profilo terremoti, anche se la gente, impaurita, teme nuove scosse e per questo si è spostata dai comuni colpiti nella zona dell’epicentro (Mormanno e Rotonda in particolare) e molti hanno dormito in auto o in tenda.

Pollino terremoto 27 Ottobre 2012

Pollino terremoto 27 Ottobre 2012 – diverse persone alloggiano in tende disposte dalla protezione civile

Pollino terremoto 27 Ottobre 2012 ultima scossa alle ore 10.03: dicevamo, una mattinata tranquilla, con una sola scossa superiore al secondo grado, alle ore 10.03 di magnitudo 2.1. Scossa lievemente avvertita dalla popolazione locale, avvenuta a profondità di 9 km c.a.. I comuni nel raggio dei 10 km dall’epicentro sono risultati: ROTONDA (PZ) , LAINO BORGO (CS) , LAINO CASTELLO (CS) , MORMANNO (CS) , PAPASIDERO (CS). Nella notte invece altre scosse più intense si sono verificate, come illustrato in questo articolo.  Info terremoti anche su www.facebook.com/InMeteo.

TERREMOTI TEMPO REALE : ACCEDI ALLA NOSTRA NUOVA RETE DI MONITORAGGIO TERREMOTI! CLICCA QUI


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti