Maltempo 31 Ottobre: per Halloween nubifragi e venti forti sull’Italia

Maltempo 31 Ottobre: per Halloween nubifragi e venti forti sull’Italia. Forte guasto del tempo atteso per la giornata di Mercoledì. Massima allerta per Nord-Est e Tirreno.

Maltempo 31 Ottobre: Dopo la forte ondata di freddo e maltempo giunta sul finire della settimana, che ha regalato scenari nevosi fino a bassa quota, nella giornata di Martedì 30 Ottobre ci attendiamo un deciso miglioramento delle condizioni meteorologiche sul territorio nazionale, grazie ad un fugace ritorno dell‘alta pressione. Durerà davvero poco però: nel corso della notte su Mercoledì avremo già un cedimento della struttura e un graduale peggioramento sui settori tirrenici; preludio a un diffuso peggioramento nella giornata di Mercoledì dovuto all’ingresso di una nuova profonda bassa pressione (previsti fino a 990 mb) nel cuore del Mediterraneo, con movimento Ovest-Est. Si tratterà di un peggioramento rapido ma davvero intenso.

MALTEMPO 31 OTTOBRE – PREVISIONI METEO PER MERCOLEDì

Maltempo 31 Ottobre

Maltempo 31 Ottobre: forti piogge e temporali su gran parte d’Italia per Halloween

Maltempo 31 Ottobre – le regioni più a rischio NUBIFRAGI

Le precipitazioni più intense sono attese sulle regioni tirreniche, conseguentemente alla naturale evoluzione del minimo depressionario, con le aree di precipitazione e i nuclei temporaleschi che andranno ad impattare contro i versanti occidentali. Prevediamo piogge e rovesci a frequente sfondo temporalesco già a partire dal primo mattino, in intensificazione ed estensione a gran parte del territorio italiano; le regioni più colpite in cui il rischio nubifragi sarà elevato sono allo stato attuale: Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Lazio in un primo momento; poi anche Sicilia e Calabria (per risalita di nuclei dallo Ionio, potenzialmente molto pericolosi – non si escludono formazioni mesocicloniche), Puglia salentina, Lucania, Friuli, Veneto (queste ultime due raggiunte entro la serata). Nelle regioni evidenziate si prevedono ingenti quantitativi di pioggia, localmente sino a 100 millimetri in meno di 12 ore. Attenzione anche ai venti che soffieranno forti dai quadranti meridionali in genere, specie su Tirreno e medio-basso Adriatico (Massima attenzione alla Sardegna, per raffiche fino a 80-100 km/h) 

Nel corso di Giovedì 1 Novembre il maltempo insisterà ancora sulle zone orientali e soprattutto al Centro-Sud, ma con tendenza ad un rapido miglioramento su gran parte del territorio in concomitanza con lo scivolamento del minimo depressionario verso Levante. La situazione è potenzialmente molto pericolosa e in grado di apportare forte maltempo e disagi soprattutto su zone tirreniche e Nord-Est, ma potrebbe subire variazioni data la media distanza temporale. Per questo raccomandiamo di seguire i prossimi aggiornamenti su www.inmeteo.net , e sulla nostra fanpage www.facebook.com/InMeteo.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare

Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate

Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco

NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….
MALTEMPO: nuovo impulso instabile tra lunedi e martedì sulla Sardegna…e non solo

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti