Asteroide DA14 Febbraio 2013 – Nessuna collisione con la Terra

Asteroide DA14 Febbraio 2013 – L’ammasso roccioso sfiorerà la Terra tra circa 3 mesi. Nessun rischio di collisione con la Terra. Ecco le news.

Asteroide DA14 Febbraio 2013. Ormai tutti abbiamo sentito parlare almeno una volta delle famose previsioni dei Maya, relative ad un probabile “stravolgimento catastrofico” a livello planetario entro il termine del 2012, e molti di noi cercano di trovare un collegamento fra di esso e l’arrivo dell’Asteroide Da14, scoperto da diverso tempo dagli astrofili.
Però dato che qui calpestiamo esclusivamente il campo scientifico, lasceremo le teorie Maya nel territorio della fantascienza, utilissima solo per la creazione di fantastiche opere hollywoodiane.

Un discorso a parte, invece, merita l’Asteroide DA14 : questo enorme ammasso roccioso, dal diametro di 46 metri, vagante per lo spazio esiste realmente e ne ha dato conferma anche la NASA, ed è stato oggetto di studio di astronomi e astrofili di tutto il mondo. Non ci sarà alcuna fine del mondo, come molti non addetti ai lavori invece pensano. L’asteroide, secondo i calcoli effettuati dai più grandi esperti dei centri di astronomia, non entrerà in collisione con la Terra ma la sfiorerà, rimanendo ad una distanza di circa 20.000 km (ventimila).
L’asteroide DA14 sfiorerà la Terra il 15 Febbraio 2013, quindi fra poco meno di 3 mesi, e la possibilità di collisione con la Terra è nulla.

Asteroide DA14 Febbraio 2013

Asteroide DA14 Febbraio 2013 – L’ammasso roccioso sfiorerà la Terra tra circa 3 mesi. Nessun rischio di collisione con la Terra

Nel caso, impossibile, in cui l’asteroide dovesse entrare in collisione con la Terra, gli effetti sarebbero superiori a quelli di una bomba atomica con effetti diversi a seconda del luogo di impatto. Se precipitasse sulla terraferma verrebbe spazzata via un’area di oltre 2000 km^2 e provocherebbe anche improvvisi cambiamenti climatici a causa del sollevamento nell’atmosfera di enormi quantità di polveri capaci di oscurare il Sole per diversi mesi.
Se invece precipitasse in Oceano, si solleverebbe un’immenso tsunami, con conseguenza catastrofiche. Ciò accadrebbe nel caso in cui un asteroide di quelle dimensioni precipitasse sulla Terra, ma ciò non accadrà certamente nel Febbraio 2013.

Vi invitiamo a consultare le previsioni meteo per la tua località sempre aggiornate fino a 7 giorni : METEO CITTà.
Potete seguirci anche su Facebook.


Articolo di Raffaele Laricchia

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti