Allerta meteo Protezione civile 26-27 Novembre 2012: forti piogge e nevicate in arrivo

Allerta meteo Protezione civile 26-27 Novembre 2012: piogge, temporali, ed anche nevicate in montagna nei prossimi giorni

Allerta meteo Protezione civile 26-27 Novembre 2012: Gli ultimi aggiornamenti per quanto concerne i bollettini di vigilanza del sito Protezione Civile confermano come già preannunciato da diversi giorni anche sul nostro sito, un severo peggioramento fra domani e Martedì sull’Italia a causa dell’ingresso di una saccatura da Ovest nel Mar Mediterraneo. Gli effetti del maltempo saranno più marcati fra Martedì e Mercoledì e soprattutto si attendono forti piogge e temporali sull’Italia centro-settentrionale. Vediamo i bollettini aggiornati per il 26 e il 27 Novembre 2012.

Allerta meteo Protezione Civile

Allerta meteo Protezione Civile

Allerta meteo Protezione civile 26-27 Novembre 2012: attenzione Martedì a Piemonte, Lombardia, Liguria, Valle d’Aosta, Toscana, Umbria, Lazio

Precipitazioni:
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio, su Valle d’Aosta, settori settentrionali di Lombardia e Piemonte, Liguria, Alta Toscana ed Appennino Emiliano con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– isolate sui restanti settori di Piemonte e Lombardia e sui rilievi del Triveneto, con quantitativi cumulati deboli.
Visibilità: banchi di nebbia nelle ore notturne e al primo mattino sulle zone pianeggianti del Nord e localmente nelle zone interne e litoranee del Centro-Sud.
Temperature: nessuna variazione significativa.
Venti: tendenti a forti meridionali su Sardegna, Sicilia occidentale, Liguria e zone costiere di Toscana e Lazio.
Mari: tendenti a molto mossi il Mar Ligure, il settore occidentale del Tirreno e lo Stretto di Sicilia.

Precipitazioni:
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, Liguria, Toscana, Umbria, LazioAllerta meteo Protezione civile 26-27 Novembre 2012: forti piogge e nevicate in arrivo, Campania e Sardegna, con quantitativi deboli o puntualmente moderati su Liguria Lazio meridionale e Campania settentrionale;
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio, sulle restanti regioni settentrionali, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati sui rilievi di Piemonte e Lombardia.
– nevicate, con quantitativi generalmente moderati, sulle aree alpine centro-occidentali a quote superiori ai 1400-1600 metri e localmente a quote inferiori sulle zone alpine del Piemonte meridionale e dell’entroterra ligure occidentale; a quote superiori ai 1600-1800 metri sulle Alpi orientali.
Visibilità: residui banchi di nebbia al primo mattino sulle aree pianeggianti del Nord.
Temperature: in sensibile aumento nei valori minimi.
Venti: forti meridionali sulle regioni tirreniche e sulla Liguria; tendenti a localmente forti meridionali sulle regioni adriatiche e ioniche.
Mari: molto mossi i bacini occidentali, tendenti a molto mossi i restanti mari; agitati in serata il Tirreno meridionale, il Mare ed il Canale di Sardegna.

Maggiori informazioni a questa pagina

Puoi inviarci messaggi, foto e video attraverso WhatsApp, al numero 3475844579


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Nubifragio Augusta: intense piogge e allagamenti anche nel siracusano
  • Maltempo Sicilia: intense piogge e nubifragi nelle prossime ore
  • Nubifragio ad Aci Catena: strade allagate e cascate d’acqua
  • Meteo modelli: virata importante verso l’inverno ma forse siamo solo all’inizio…
  • AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni
  • COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti