Allerta meteo Protezione civile Martedì 27 Novembre 2012: Piemonte, Lombardia, Liguria

Allerta meteo Protezione civile Martedì 27 Novembre 2012: Piemonte, Lombardia, Liguria. Leggiamo il bollettino con le previsioni meteorologiche

Allerta meteo Protezione civile Martedì 27 Novembre 2012 – La protezione civile conferma la previsione di forte maltempo atteso per la giornata di Martedì 27, quando una perturbazione di origine atlantica arrecherà diffuse precipitazioni che potranno causare qualche disagio in alcune regioni. In particolare Piemonte, Lombardia, Liguria, ma anche localmente Lazio e Campania. Vediamo nel dettaglio le previsioni meteo per domani dal sito della Protezione Civile italiana. Per consultare invece le nostre mappe e previsioni per tutte le regioni e città italiane vai qui: Meteo Italia

Allerta meteo Protezione civile Martedì 27 Novembre 2012

Allerta meteo Protezione civile Martedì 27 Novembre 2012: Piemonte, Lombardia, Liguria. Leggiamo il bollettino con le previsioni meteo

Allerta meteo Protezione civile Martedì 27 Novembre 2012 – PREVISIONI METEO NAZIONALI

Precipitazioni:
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, Liguria, Toscana, Umbria, Lazio, Campania e Sardegna, con quantitativi deboli o puntualmente moderati su Liguria Lazio meridionale e Campania settentrionale;
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio, sulle restanti regioni settentrionali, con quantitativi cumulati moderati o puntualmente elevati sui rilievi di Piemonte e Lombardia.
– nevicate, con quantitativi generalmente moderati, sulle aree alpine centro-occidentali a quote superiori ai 1400-1600 metri e localmente a quote inferiori sulle zone alpine del Piemonte meridionale e dell’entroterra ligure occidentale; a quote superiori ai 1600-1800 metri sulle Alpi orientali.
Visibilità: residui banchi di nebbia al primo mattino sulle aree pianeggianti del Nord.
Temperature: in sensibile aumento nei valori minimi.
Venti: forti meridionali sulle regioni tirreniche e sulla Liguria; tendenti a localmente forti meridionali sulle regioni adriatiche e ioniche.
Mari: molto mossi i bacini occidentali, tendenti a molto mossi i restanti mari; agitati in serata il Tirreno meridionale, il Mare ed il Canale di Sardegna.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Spettacolo nei cieli, arrivano le Geminidi : notte con le stelle cadenti!

Forte scossa di terremoto nell’oceano Atlantico (isola di Bouvet) – dati USGS

Allerta meteo della Protezione Civile: criticità per venti forti domani

Ultimissime della sera: scenari di freddo moderato ma anche un po’ di anticiclone sotto Natale, tuttavia…
Raffreddamento termico: ecco DOVE colpirà di più nei prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti