Allerta meteo Protezione civile 29 Novembre 2012: Lazio, Campania, Sicilia, Calabria

Allerta meteo Protezione civile 29 Novembre 2012: Lazio, Campania, Sicilia, Calabria le regioni più a rischio domani. Ecco le previsioni meteo

Allerta meteo Protezione civile 29 Novembre 2012 – Proseguirà per diversi giorni la fase di maltempo che sta causando gravi danni e disagi su molte regioni italiane, ma soprattutto al Centro-Nord. (Eccezionale però anche l’evento di Taranto). Seppure attenuandosi, la depressione in atto sulla nostra penisola, apporterà ancora nubifragi, specie nella giornata di domani e sulle regioni tirreniche. Massima attenzione al Lazio, alla Campania, alla Sicilia occidentale e alla Calabria tirrenica. Leggiamo insieme il bollettino di vigilanza emesso per l’appunto dal sito della Protezione Civile italiana 

Allerta meteo Protezione civile 29 Novembre 2012

Allerta meteo Protezione civile 29 Novembre 2012

Allerta meteo Protezione civile 29 Novembre 2012 – previsioni meteo

Precipitazioni:
– da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Lazio, Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Calabria, Sardegna, Sicilia, con quantitativi cumulati generalmente moderati, puntualmente elevati specie sui settori tirrenici meridionali peninsulari;
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria, Toscana, Umbria e Marche con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– sparse, anche a carattere di rovescio, sulle regioni del nord con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
Nevicate: sui settori alpini al di sopra dei 1000-1200 m, in calo fino agli 800-1000 m, con apporti al suolo generalmente moderati; sull’Appennino centrale al di sopra dei 1200-1400 metri con apporti al suolo deboli.
Visibilità: fortemente ridotta durante le precipitazioni più intense.
Temperature: in generale calo nei valori massimi, localmente sensibile al centro-sud.
Venti: di burrasca o burrasca forte dai quadranti occidentali sulla Sardegna; forti o di burrasca occidentali sulle restanti regioni centro-meridionali; forti settentrionali sulla Liguria. Raffiche durante i temporali.
Mari: molto agitato o grosso il Mar di Sardegna; agitati o molto agitati i restanti bacini occidentali e meridionali; molto mossi i restanti bacini.

Seguici anche su facebook


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Rischio alluvioni al nord : nubifragi in atto e neve in rapida fusione – massima allerta

Maltempo: a Trieste grosso muro crolla su quattro auto [FOTO]

Maltempo fra Piemonte e Lombardia: disagi a Bagnaria, strade chiuse

NEWS DELLA SERA: confermato il rinforzo dell’alta pressione in terza decade, ma prima…
MALTEMPO: cosa sta succedendo in queste ore? Quale sarà l’evoluzione a breve termine?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti