Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012: forti venti, temporali e neve

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012: forti venti, temporali e neve sull’Italia. Attenzione nuovamente alla Toscana e alle regioni tirreniche.

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012 – Non si attenua la fase di maltempo sull’Italia: nelle prossime ore un nuovo peggioramento è atteso a partire dai settori più occidentali; peggioramento che prenderà vigore nella giornata di Martedì 4 Dicembre con piogge e temporali anche intensi sull’Italia centro-meridionale. Non si escludono ancora una volta nubifragi a carattere locale che potrebbero apportare disagi. Vediamo nel dettaglio il bollettino della protezione civile italiana per la giornata di domani.

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012

Allerta meteo Protezione Civile Martedì 4 Dicembre 2012 – fenomeni significativi sulle zone tirreniche, quindi Toscana, Lazio, Campania, Calabria

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale sui settori orientali di Toscana e Lazio, Campania centro-meridionale e settori tirrenici di Basilicata e Calabria, con quantitativi cumulati generalmente moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio su tutti i restanti settori delle regioni centro-meridionali, con quantitativi cumulati da deboli a localmente moderati in particolare sulle zone tirreniche;
– isolate, anche a carattere di rovescio, sul nord-est, Lombardia e restanti zone alpine e prealpine con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Nevicate: su tutte le zone alpine e prealpine al di sopra dei 400-600 metri con apporti al suolo da moderati a localmente elevati; temporanei sconfinamenti a quote più basse sui settori di pianura centro-orientali con apporti al suolo deboli; sull’Appennino centro-settentrionale quota neve in calo fino ai 800-1000 metri e apporti al suolo generalmente deboli.
Visibilità: ridotta nelle precipitazioni.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: tendenti a forti occidentali sulle regioni centro-meridionali con rinforzi di burrasca su Sardegna e dalla sera sulle zone tirreniche meridionali; tendenti a forti settentrionali sul Golfo di Trieste e Liguria.
Mari: agitato o molto agitati tutti i bacini occidentali, molto mossi i restanti bacini.

Per ulteriori dettagli andare sul sito della Protezione Civile. Seguiteci anche su facebook!


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti