Asteroide 12-13 Dicembre 2012: Toutatis è giunto all'”incontro ravvicinato”, si può ancora osservarlo

Asteroide 12-13 Dicembre 2012: Toutatis è giunto all'”incontro ravvicinato”, si può ancora osservarlo con i telescopi. La sua luminosità apparente ora è sensibilmente maggiore.

Asteroide 12-13 Dicembre 2012 – L’asteroide Toutatis (il cui nome deriva dal dio celtico Toutatis) è giunto come da previsione (ve ne avevamo parlato ampiamente qui) all’incontro ravvicinato con il nostro pianeta, trovandosi a circa 6.9 milioni di km dalla Terra.  Dall’Italia, purtroppo, non e’ stato possibile seguire la fase del massimo avvicinamento, avvenuto alle 7,40 di oggi. Tuttavia da ieri sera, 11 Dicembre 2012, munendosi di telescopio, si è potuto osservare che rispetto ai giorni scorsi, la luminosità apparente era sensibilmente maggiore. Lo ha confermato anche l’astrofisico Gianluca Masi, curatore scientifico del Planetario di Roma, che ha detto inoltre che la luminosità continuerà ad aumentare nelle prossime ore e dunque anche nella giornata del 13 Dicembre risulterà significativa.

‘’Il moto apparente di Toutatis tra le stelle – ha spiegato l’astrofisico italiano – era assai evidente anche a distanza di pochi secondi’’. L’asteroide e il suo “cammino” verso il nostro pianeta hanno incuriosito moltissime persone nel mondo, non soltanto appassionati e astronomi. Sul sito del Virtual Telescope vi è stata una presenza straordinaria da tutto il mondo, decine di migliaia in poche ore’’ e per la sera del 14 dicembre alle 21 è prevista un’osservazione diretta gratuita. Per il 12 alle 21 saranno puntati su Toutatis i telescopi remoti dell’Unione Astrofili Italiani e quelli del servizio Skylive (sul sito leggiamo infatti in homepage: “Appuntamento al telescopio n° 1 di Skylive per un incontro ravvicinato con un asteroide in fly-by sul nostro pianeta: Toutatis. Una roccia bella grande che sfreccia tra le stelle di Pesci e Balena consentendoci di ammirarne il moto proprio”)

Asteroide 12-13 Dicembre 2012 – L’asteroide Toutatis in avvicinamento alla Terra 

Asteroide 12-13 Dicembre 2012

Asteroide 12-13 Dicembre 2012: Toutatis osservato al telescopio

Ora l’attenzione degli Astronomi si sposta anche sul picco delle Geminidi, che regalerà la possibilità di osservare stelle cadenti nel cielo fra questa sera e la giornata di domani, 13 Dicembre 2012. Quest’anno, osservano gli esperti dell’Inaf, l’”assenza della Luna” durante il picco delle Geminidi renderà più facile avvistare anche le più deboli tra le stelle cadenti. Per vederle, bisognerà guardare verso la costellazione dei Gemelli. Consulta le previsioni meteo per sapere se il tempo sarà favorevole all’osservazione dei cieli.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo, alluvioni in Emilia : il Secchia fa paura a Modena – Traffico in tilt sulla A22

Alluvione in Emilia: strage nel modenese, morti un centinaio di animali

Esplosione a impianto gas Baumgarten in Austria: feriti e un morto. Interrotte forniture Italia.

INSTABILITA’: le news sulla nuova fase di maltempo attesa dalla seconda metà del mese
Un GELICIDIO ‘mozzafiato’

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti