Meteo Natale 2012: tendenza e previsioni del tempo

Meteo Natale 2012: tendenza e previsioni del tempo. Italia contesa tra le correnti perturbate atlantiche, l’alta pressione delle Azzorre e possibili complicanze artiche.

Meteo Natale 2012: tendenza e previsioni del tempo

Previsioni Meteo Natale 2012, Italia tra Atlantico, Azzorre e Artico: Quì di seguito verranno date indicazioni sul possibile scenario meteorologico che caratterizzerà la Festività del Natale sull’Italia. Si tratta naturalmente di prime proiezioni, passibili di variazioni anche rilevanti vista la distanza temporale di 13 giorni che ci separa dal 25 Dicembre. Tuttavia dai modelli giungono dei primi segnali che possono anche essere letti alla luce delle vicende atmosferiche di questi ultimi giorni, di quelle dei prossimi e degli indici teleconnettivi AO e  NAO, il primo su livelli che rimarranno negativi, sia pure in lenta ripresa, il secondo visto portarsi su valori sostanzialmente neutri. Alla luce di quanto detto è chiaro che è possibile constatare come quest’anno l’Inverno 2012-2013 (meteorologico) abbia esordito in modo molto dinamico; freddo, vento, pioggia e neve hanno visitato un po’ tutte le Regioni. Non sono mancate delle brevi pause soleggiate, ma periodi di prolungata stabilità sono rimasti una chimera. Dopo un inizio così accelerato è lecito attendersi dei ritmi un po’ più lenti, quanto basta al VP di riprendersi dopo il doppio forcing Azzorriani-Aleutinico di fine Novembre/inizio Dicembre.  

Meteo Natale 2012, tendenza e previsioni del tempo

Meteo Natale 2012, tendenza e previsioni del tempo. Fonte: Meteociel.fr

A riprova di quanto detto nei prossimi giorni la parola passerà alle correnti occidentali atlantiche che apporteranno nevicate al Nord (da scorrimento) e piogge lungo le tirreniche accompagnate da veloci miglioramenti  in cui l’Alta pressione delle Azzorre proverà ad inserirsi sul Mediterraneo ma senza stabilirvisi; a metà della prossima settimana si verificherà inoltre un passaggio perturbato più importante per lo sviluppo di una depressione sul Medio-Basso Adriatico. Successivamente il periodo Natalizio vedrà un’intensificazione dei passaggi perturbati Nord Atlantici, stante una maggiore tendenza meridiana dell‘Alta pressione Azzorriana che tenderà ad estendersi verso l‘Islanda proprio tra il 25-26 Dicembre 2012, favorendo l’ingresso sul Mediterraneo Centrale di una saccatura mista Nord Atlantica- Artica che vedrà masse d’aria polari ed artiche marittime penetrare sull’Italia. Sul Nostro Paese si profilerebbe quindi un periodo natalizio instabile a tratti perturbato con piogge e nevicate  a bassa quota al Nord, a quote medie sugli Appennini. Dare maggiori dettagli è per ora prematuro ma certamente lo scenario meno probabile è  la stabilità prolungata. Saremo più precisi nei prossimi aggiornamenti.

Meteo Natale 2012: tendenza e previsioni del tempo

Meteo Natale 2012: tendenza e previsioni del tempo. Sarà un Natale con i fiocchi? Fonte: jmx29.wordpress.com


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Spettacolo nei cieli, arrivano le Geminidi : notte con le stelle cadenti!
  • Forte scossa di terremoto nell’oceano Atlantico (isola di Bouvet) – dati USGS
  • Allerta meteo della Protezione Civile: criticità per venti forti domani
  • Ultimissime della sera: scenari di freddo moderato ma anche un po’ di anticiclone sotto Natale, tuttavia…
    Raffreddamento termico: ecco DOVE colpirà di più nei prossimi giorni

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti