GELICIDIO 14 Dicembre 2012: allerta in Liguria e in Emilia Romagna

GELICIDIO 14 Dicembre 2012: allerta in Liguria e in Emilia Romagna. Rischio elevato di pioggia che gela e formazione di lastre di ghiaccio.

GELICIDIO 14 Dicembre 2012: allerta in Liguria. Nelle prossime ore è alto il rischio “gelicidio” in Liguria, in particolare nel genovese e nelle vallate circostanti. Con gelicidio si intende, ricordiamo, il seguente fenomeno:  L’arrivo di correnti miti alle medio-alte quote provoca la fusione del fiocco di neve e precipita al suolo sottoforma di goccia d’acqua. Nei bassi strati però risiede ancora aria gelida, difficile da scalzare, e di conseguenza la pioggia si solidifica formando anche spesse lastre di ghiaccio su strade, marciapiedi, alberi provocando diversi disagi, soprattutto alla circolazione.

La situazione in alcuni punti è già critica per quanto concerne la circolazione stradale. Dal sito Cronacalive.it si apprende che “In Val Polcevera sulla 3 di Orero stanno intervenendo di nuovo gli spargisale perchè alcuni mezzi pesanti senza catene si trovano in difficoltà e stanno ostacolando la circolazione, e sulla 4 di Praglia. Uomini e mezzi sono concentrati sulle direttrici principali della rete, quelle maggiormente frequentate ed essenziali per i collegamenti delle vallate. Sono chiusi i seguenti tratti: l’ultima parte della provinciale del Faiallo, a mille metri di quota tra la valle Stura e l’entroterra savonese, il passo del Portello sulla provinciale 21, oltre l’ultimo abitato di Neirone e delle provinciali 72 di Alpepiana e 75 del Penna in alta Val d’Aveto, mentre nella stessa vallata è aperto il passo del Tomarlo.

GELICIDIO 14 Dicembre 2012

GELICIDIO 14 Dicembre 2012: allerta in Liguria e in Emilia Romagna per acqua che gela al suolo

Pericolo per formazioni lastre di ghiaccio, in seguito a pioggia che gela, anche in Emilia Romagna nei settori centro-occidentali nelle prossime ore. Attenzione a Parma dove il rischio gelicidio è elevato, ma in generale in tutta la regione centro-occidentale specialmente a quote collinari. Si raccomanda dunque prudenza laddove si formerà ghiaccio per le strade, e magari di evitare l’uso di auto e rimanere in casa se possibile.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 10 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Neve al nord : nevica su molte regioni, imbiancata Milano. Massima attenzione al gelicidio

Allerta meteo in Toscana: domani alto rischio nubifragi, scuole chiuse in molte città

MODELLO EUROPEO: ancora occasioni di MALTEMPO in vista per l’Italia, in sintesi le ultime novità
News della domenica: instabile almeno sino al 20 del mese, poi…

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti