Previsioni Meteo Dicembre 2012, la seconda decade si conclude instabile

Previsioni Meteo Dicembre  2012, la seconda decade si conclude instabile per il passaggio di diverse perturbazioni Nord Atlantiche. Altalena termica in un contesto non freddo al Centro-Sud.

Previsioni Meteo Dicembre  2012, la seconda decade si conclude instabile

Meteo Dicembre 2012, seconda decade instabile: Dicembre ha visto esordire l’Inverno (quello meteorologico) con freddo, neve e pioggia, proprio i giusti ingredienti per la stagione appena iniziata. Tale stato di cose si è protratto per tutta la prima decade del mese e per l’inizio della seconda.  In questi gironi coincidenti con il giro di boa mensile, si è assistito ad un cambio circolatorio che ha visto il ritorno dell’Atlantico in sostituzione delle molto più fredde masse artiche. Lo scorrimento di aria temperata ed umida su preesistenti masse fredde ha dato luogo ade estese nevicate al Nord, mentre al Centro-Sud si è assistito ad un corposo rialzo termico, stante un notevole richiamo sciroccale.

Previsioni Meteo Dicembre  2012, la seconda decade si conclude instabile

Previsioni Meteo Dicembre 2012, la seconda decade si conclude instabile.  Fonte: meteociel.fr

Nei prossimi giorni le correnti occidentali domineranno la scena; tuttavia tra il Martedì 18 e Giovedì 20 Dicembre 2012 si assisterà ad una maggiore ondulazione del getto Atlantico che indurrà la formazione di un minimo al Nord, in rapido scivolamento ed approfondimento lungo l’Adriatico. Ne scaturirà un più sensibile peggioramento al Centro-Sud accompagnato da una ventilazione vivace prima occidentale e poi settentrionale che indurrà un nuovo calo delle temperature. Tale altalena termica si verificherà in un contesto comunque non freddo (al Centro-Sud)con la neve relegata a quote medie sugli Appennini tra 800 e 1200 m, mentre le piogge bagneranno le coste delle Regioni centro-meridionali con fenomeni anche temporaleschi sulle coste del Medio Tirreno. Al Nord il tempo sarà più asciutto con qualche nevicata sui rilievi di confine alpini e sul Triveneto, stante l’orientamento da Nord-Ovest delle correnti dominanti. Tra Mercoledì e Giovedì prossimo si assisterà ad intervallo mentre dalla sera del 20 si profilerà un nuovo peggioramento con neve fino in pianura al Nord Ovest.


Sintesi previsionale 18-19-20 Dicembre 2012:  Riassumendo quanto detto Martedì 18 Dicembre 2012 è atteso un peggioramento del tempo con  piogge, temporali e nevicate sui rilievi Appenninici a quote comprese tra 800 e 1200 m. I fenomeni assumeranno carattere di rovescio o temporale sul lato tirrenico. Nevicate si verificheranno sui rilievi di confine alpini e nelle prime ore della giornata qualche breve nevicata interesserà le pianure del Veneto e del Friuli. Le temperature diminuiranno di qualche grado al Centro-Sud, mentre al Nord le minime si manterranno sottozero. Mercoledì 19 Dicembre 2012; migliora sul Tirreno con ampie schiarite, bel tempo al Nord salvo locali nevicate sui rilievi di confine alpini centro-orientali; ancora instabile sul Medio-Basso Adriatico con piogge e nevicate sopra ai 700-800 metri. Freddo al Nord con minime sottozero. Giovedì 20 Dicembre 2012 prevalenza di bel tempo ma con nubi in aumento al Nord-Ovest dove giungeranno le prime nevicate fino al piano in serata.

Previsioni Meteo Dicembre  2012, la seconda decade si conclude instabile

Previsioni Meteo Dicembre 2012, la seconda decade si conclude instabile. Condizioni Meteo attese per Martedì 18 Dicembre 2012

 


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Catastrofe in Cile: enorme frana travolge un paese, morti e dispersi
  • Natale 2017: ecco le più belle frasi per fare i vostri auguri di buon Natale
  • Le immagini e le cartoline più belle di auguri da mandare nei giorni di Natale su WhatsApp, Facebook
  • Ultimissime METEO delle 12…
    Ultimissime modello europeo: le controanalisi dicono PEGGIORAMENTO dopo Natale…

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti