21 Dicembre 2012: Solstizio d’Inverno, quando e come avviene?

Il 21 Dicembre 2012 sarà il solstizio d’inverno: Domani mattina alle 11:11 il Sole raggiunge il punto di minima declinazione nel suo moto apparente lungo l’eclitticaMaya,profezie,fine del mondo,catastrofismi eccetera.. questi sono tutti gli argomenti associati a questa fatidica data,ma l’unica cosa certa è che domani mattina alle 11:11 ci sarà il Solstizio d’Inverno. Il Solstizio d’Inverno è il momento in cui il Sole raggiunge,durante il suo moto apparente lungo l’eclittica,il punto di minima declinazione.  Inoltre astronomicamente parlando segna anche l’inizio dell’Inverno. Si dice “Inverno Astronomico” perchè l’inverno quello meteorologico inizia il 1°Dicembre e finisce il 1° Marzo. Mentre quello astronomico terminerà con l’equinozio di primavera il 20 Marzo 2013. Questo fenomeno è dovuto all’inclinazione dell’asse di rotazione della Terra rispetto all’eclittica. In breve è il giorno in cui il Sole illumina per meno ore il nostro pianeta.

21 Dicembre 2012: solstizio d'Inverno

21 Dicembre 2012: Solstizio d’Inverno. Domani mattina alle 11:11 il Sole raggiunge il punto di minima declinazione nel suo moto apparente lungo l’eclittica.

Solstizio d’Inverno – Le curiosità: 

Nel giorno del Solstizio d’Inverno lungo la fascia latitudinale compresa tra il tropico del Cancro e il Tropico del Capricorno il Sole raggiunge lo Zenit. Cioè, in ogni luogo compreso tra i tropici, per due giorni all’anno, il Sole è perpendicolare al mezzogiorno locale. Inoltre nelle varie tradizioni e culture, questo fenomeno era considerato con un momento magico e straordinario con un alto valore simbolico. Nei più disparati luoghi della Terra si hanno testimonianze di celebrazioni: a Stonehenge, Newgrange, a Bohuslan in Iran,anche in Val Camonica in Italia. Insomma in tutti questi luoghi il solstizio rappresenta la nascita delle diverse divinità nel mondo e la vittoria del Sole sulle tenebreIn Egitto, ad esempio, si celebrava il dio Horo; nel Messico pre-colombiano in quei giorni, veniva alla luce il dio Quetzalcoath e l’azteco Huitzilopochtli; Bacab nello Yucatan; il dio Bacco in Grecia, nonché Ercole e Adone; il dio Freyr, figlio di Odino e di Freya, era festeggiato dalle genti del Nord; Zaratustra in AzerbaigianBuddha, in Oriente. Il solstizio d’inverno inoltre ha rappresentato nei secoli occasione di festività di vario genere: il Sol Invictus per i pagani diventato il Natale dei Cristiani, i Saturnalia nell’antica Roma, Kwanzaa per alcuni afroamericani, Yule nel Neopaganesimo.

Per consultare quotidianamente le previsioni meteo per tutta italia e tutte le regioni potete navigare su InMeteo dovete troverete tutte le informazioni necessarie. Puoi seguirci anche su Facebook.

Articolo a cura di Gaetano Genovese.

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti