Tendenza Meteo Fine 2012-Capodanno 2013: Azzorre o Atlantico?

Tendenza Meteo Fine 2012-Capodanno 2013: Azzorre o Atlantico? Oggi l’Inverno ha fatto il suo ingresso in termini astronomici anche se non in uno stato di forma analogo a quello della prima metà del mese, quando le prime irruzioni artiche hanno portato la neve in pianura al Nord ed a tratti sull’Adriatico. Ora la stagione fredda sta entrando in una fase un po’ meno dinamica per l’Europa occidentale e per il comparto Mediterraneo. Infatti l’alta pressione delle Azzorre si posizionerà poco ad Ovest della Penisola Iberica, condizionando da quella posizione le vicende meteorologiche della Penisola Iberica e del Mediterraneo Centro-Occidentale, inclusa l’Italia almeno per i prossimi dieci giorni.

Infatti, ad oggi, le proiezioni modellistiche indicano una netta prevalenza della circolazione zonale sugli scambi meridiani almeno fino alla Fine del 2012. Nonostante la solidità dell’Alta pressione Russo Siberiana, le masse d’aria artiche continentali più gelide resteranno confinate ad Est degli Urali con influenze sulla Russia Europea, mentre sul resto del Vecchio Continente la parola passerà alle correnti perturbate Atlantiche che apporteranno maltempo e forti venti sui settori centro-settentrionali in un contesto decisamente meno freddo dei giorni scorsi. La Penisola Iberica e parte della Francia si ritroveranno sotto la protezione anticiclonica con un tempo mite e stabile, più primaverile che invernale. Per l’Italia ed il Mediterraneo Centrale l’affermazione anticiclonica non sarà totale, tuttavia ne le depressioni atlantiche, ne le correnti artiche saranno in grado di introdurre cambiamenti incisivi del tempo.

Tendenza Meteo Fine 2012-Capodanno 2013: Azzorre o Atlantico?

Tendenza Meteo Fine 2012-Capodanno 2013: Azzorre o Atlantico? Fonte: Meteociel.fr

Nei prossimi giorni, terminato il passaggio perturbato odierno, si verificherà una rimonta anticiclonica subtropicale foriera di clima primaverile specie al Centro-Sud. Le giornate del 23 e del 24 saranno molto miti al Centro-Sud con temperature che localmente potrebbero raggiungere i 20°C. Il Natale vedrà un cambiamento del tempo specie al Centro-Nord ad opera di una perturbazione atlantica. Le precipitazioni bagneranno il Nord Italia e poi il versante tirrenico; su quest’ultime zone le piogge giungeranno nella seconda parte della giornata di Natale per poi però insistere, sia pure a fasi alterne, fino a 27. Successivamente l‘alta delle Azzorre si estenderà con più decisione verso le Nostre Regioni e tra il 28 ed il 30 vivremo ancora delle giornate miti e  complessivamente stabili al più variabili; qualche precipitazione potrebbe bagnare in modo irregolare il Nord e l’Alto Adriatico. Prevarrà una circolazione occidentale non fredda. Giungiamo così alla fine del 2012 con il 31 Dicembre che vedrà un nuovo temporaneo peggioramento con qualche precipitazione al Centro-Nord e subito seguito da una nuovo miglioramento atteso per Capodanno. L‘inizio del 2013 potrebbe iniziare sotto il segno dell’anticiclone delle Azzorre. In conclusione, in base agli ultimi run, ne le correnti perturbate atlantiche ne quelle artiche sembrano in grado di essere incisive per i prossimi 10-12 giorni per le condizioni meteo dell’Italia. Si tratta di un lungo arco temporale, perciò quanto detto va preso come una tendenza di lungo termine e non come una previsione.  Vi terremo aggiornati.

Tendenza Meteo Fine 2012-Capodanno 2013: Azzorre o Atlantico?

Tendenza Meteo Fine 2012-Capodanno 2013: Azzorre o Atlantico? Capodanno 2013 con il Sole o le nubi? Fonte: www.tenuta-san-pietro.com

 


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Eruzione dello Stromboli sempre più forte: lava e lapilli in mare
  • Meteo Protezione Civile domani: freddo sempre più intenso, previste anche nevicate
  • Maltempo: neve tonda nel Chianti, strade e campi si vestono di bianco
  • NEWS DEL SABATO: rinforzo dell’alta pressione sotto Natale, ma prima….
    MALTEMPO: nuovo impulso instabile tra lunedi e martedì sulla Sardegna…e non solo

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti