Slavina Palanfrè 23 Dicembre 2012: ultimi aggiornamenti

Slavina Palanfrè oggi 23 Dicembre 2012: una massa di neve si stacca e travolge un gruppo di sciatori nel cuneese

Slavina Palanfrè – Intorno alle ore 12.00 di oggi, una valanga ha travolto una coppia di sciatori e alpinisti in Piemonte, nella località di Palanfrè, nei pressi di Vernante (Cuneo). Un uomo e una donna sono stati salvati dal Soccorso Alpino e trasportati in elicottero all’ospedale di Cuneo. Al momento dell’accaduto, gli sciatori stavano risalendo verso il lago Frisson nel Vallone degli Alberghi, a circa 2000 metri di quota, per l’appunto sopra la frazione Palanfre’. A dare l’allarme probabilmente un escursionista che ha visto i tre giovani che tagliavano la parte bassa di un vallone.

Ultimi aggiornamenti: i giovani che sono stati prontamente soccorsi, per fortuna, non hanno riscontrato patologie gravi e non sono in pericolo di vita. In particolare dopo essere stati portati nell’ospedale di Cuneo, per il ragazzo si è trattato di semplici controlli i quali hanno scongiurato qualsiasi problema, mentre per quanto concerne la ragazza che sarebbe stata travolta in pieno dalla massa di neve, è stata riscontrata una condizione di ipotermia, ed anche delle sospette fratture in seguito a impatto o cadute; come detto, però, non c’è rischio di complicanze gravi, per lo meno queste sono le notizie che giungono dalle principali testate. Si tratta di una giovane di Boves: Elena Fantino, di 24 anni.

Slavina Palanfrè

Slavina Palanfrè – valanga in provincia di Cuneo travolge gruppo di sciatori, una ragazza rimane ferita e in condizioni di ipotermia

Nelle prossime ore un ulteriore aumento delle temperature in quota e lo scioglimento e il distacco di masse di neve in montagna (Alpi e pre-Alpi in primis) potranno determinare pericolose valanghe, per tanto si raccomanda prudenza. Consulta qui le previsioni meteo per l’Italia.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti