Pofezia Maya 2012: danneggiati templi antichi

Pofezia Maya 2012: il 21 Dicembre gruppo di apocalittici ha distrutto templi antichi che sono patrimonio dell’Unesco

Pofezia Maya 2012 – Triste storia giunge dal Guatemala: alcune persone evidentemente credenti nella Profezia Maya o meglio in alcune teorie legate alla storia Maya e alla distruzione del mondo, hanno nei giorni scorsi danneggiato diversi templi Maya. A Tikal, il più grande sito archeologico dell’antica civiltà scomparsa in seguito all’arrivo dei conquistadores spagnoli, molti turisti hanno organizzato feste e banchetti  in occasione del 21 Dicembre 2012, in “onore” della fine del mondo, durante le quali si sono arrampicati su alcuni tempi, danneggiandoli pesantemente. A darsi appuntamento sul posto il 21 dicembre c’erano addirittura 7 mila persone, tra cui diversi “intrusi” che evidentemente hanno approfittato dell’occasione e della folla per compiere questi ignobili gesti.

Profezia Maya 2012

Profezia Maya 2012: danneggiati templi Maya durante festa del 21 Dicembre 2012

Le frotte di turisti che si sono dati appuntamento ai templi Maya di Tikal in attesa della fine del mondo hanno causato danni irreparabili al complesso archeologico che raffigura nell’elenco dei beni dell’ Unesco, quindi un patrimonio che sarebbe da proteggere e salvaguardare. Un vero patrimonio storico e dell’umanità. E’ quanto confermato anche da Oswaldo Gomez dell’Unità tecnica del parco Nazionale di Tikal.
Una stima dei danni anche in termini economici potra’ essere fatta nel giro di due settimane. “I danni non potranno essere riparati, la struttura non si può sostituire. Chiediamo che i turisti non salgano sopra”, ha aggiunto Gomez precisando che i danni si sono verificati in particolare al tempio numero due, e delle maschere, che si trova nella piazza centrale del complesso.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Maltempo, alluvioni in Emilia : il Secchia fa paura a Modena – Traffico in tilt sulla A22

Alluvione in Emilia: strage nel modenese, morti un centinaio di animali

Esplosione a impianto gas Baumgarten in Austria: feriti e un morto. Interrotte forniture Italia.

INSTABILITA’: le news sulla nuova fase di maltempo attesa dalla seconda metà del mese
Un GELICIDIO ‘mozzafiato’

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti