USA maltempo causa vittime e gravi disagi ai trasporti

USA maltempo, tornado, bufere di neve, colpiscono diversi stati della East Cost americana. Gravi disagi e anche vittime.

USA maltempo – Una forte ondata di maltempo sta interessando in queste giornate festive gli Stati Uniti d’America, in particolare l’area meridionale. I danni maggiori si sono registrati probabilmente in Alabama, stato degli USA confinante a nord con il Tennessee, a sud con la Florida. Qui i forti venti hanno sradicato alberi e divelto i tetti di numerose abitazioni. Al momento si calcola che nella cittadina oltre 260000 persone siano rimaste senza corrente. Numerosi disagi, soprattutto alla circolazione aerea, anche sulla East Cost: centinaia i voli annullati nel giorno di Natale da e per città come Boston, New York e Pittsburgh. Trombe d’aria hanno colpito diverse zone fra Alabama e Georgia, causando purtroppo un bilancio di 3 vittime. Naturalmente numerosi i danni. Nella città di Mobile, in Alabama, un tornado si è verificato nella giornata del 25 Dicembre, ed è stato immortalato in diretta video durante una trasmissione meteo in tv (foto qui sotto)

USA maltempo

USA maltempo causa vittime e gravi danni, anche trombe d’aria in Alabama

Non solo piogge e tornado, ma anche neve:  Nelle zone di Little Rock, Arkansas, a Cleveland vere e proprie tormente si stanno verificano nelle ultime ore. Adesso l’allarme si sposta in Carolina, dove nella giornata odierna sono attese dai centri di previsione forti piogge e venti molto intensi. E’ stata lanciata l’allerta per trombe d’aria nelle zone costiere ma in generale si attende severo maltempo anche altrove. Non mancheremo di aggiornarvi ulteriormente.

 


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti