Sigarette elettroniche: c’è il rischio che facciano male! Intanto maxi sequestro a Genova

Sigarette elettroniche: c’è il rischio che facciano male! Intanto ecco un maxi sequestro a Genova condotto dai Nas, non erano sicure

Sigarette elettroniche / Scoppia il caso “sigarette elettroniche”: dal Ministero della Salute italiano si apprende che le sigarette elettroniche con nicotina potrebbero rappresentare un rischio di iniziazione al fumo convenzionale a base di tabacco (sappiamo bene quanto nocivo per la salute umana e di chi lo respira) e di potenziale dipendenza. Il Rischio è notevole soprattutto per i giovani considerando la facilità di reperimento su internet. E’ quanto si apprende dall’ultimo intervento del Consiglio superiore di Sanità. Addirittura, la sigaretta elettronica potrebbe riaccendere l’abitudine e la dipendenza al fumo in chi ha precedentemente smesso con le sigarette normali. Sicuramente una notizia poco felice per chi confida e magari già fa uso dello strumento proprio per perdere il vizio che tanto male fa ai polmoni, e in generale alla nostra salute. Ecco quindi il suggerimento affinché, non esistendo “evidenza scientifica sufficiente a stabilire la sicurezza e l’efficacia come metodo per la dissuefazione, andrebbero regolamentate come medicine e prodotti di case farmaceutiche

Sigarette elettroniche

Sigarette elettroniche: c’è il rischio che facciano male

Rimanendo i tema sigarette elettroniche, che sono tra l’altro un regalo molto gettonato in occasione delle feste natalizie, apprendiamo che nei giorni scorsi i carabinieri del Nas di Genova hanno sequestrato 3000 pezzi tra dispositivi e fiale di sostanze da inalare che si trasformano in vapore e quindi consentirebbero di provare un sapore e una sensazione simili a quelle derivanti dal consumo di una tradizionale sigaretta, senza però portare con sè il rischio cancerogeno legato all’aspirazione di prodotti tossici combusti come il catrame. I militari hanno elevato multe per 30 mila euro a una dozzina di commercianti che vendevano prodotti che non riportavano gli avvisi di sicurezza previsti, violando per tanto il codice di consumo.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 12 Dicembre 2017 (ultimi terremoti, orario)

Venti tempestosi sull’Italia : oltre 200 km/h in Appennino! Danni e alberi abbattuti

Mar Adriatico : moderata scossa di terremoto in nottata – dati INGV

L’affondo perturbato del fine settimana: chi colpirà? Nevicherà? Farà più freddo?
AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti