Asparago: ecco il rimedio alla sbornia, quali sono i poteri di questo alimento?

Asparago: ecco il rimedio alla sbornia, quali e dove sono i poteri di questo alimento? Il parere degli esperti dopo uno studio dedicato

Asparago come rimedio alla sbornia – Nei giorni scorsi è stato portato a termine uno studio da scienziati dell’Istituto di scienza medica e dall’Università nazionale di Jeju (Corea del Sud), il quale ha evidenziato che le sostanze contenute nelle foglie e nei germogli di asparago (di cui sono stati analizzati i componenti) favoriscono la protezione del fegato e aiutano a combattere e per lo meno ridurre i postumi da sbornia o comunque da semplice assunzione di bevande alcoliche in notevole quantità. Le funzioni biologiche dell’asparago esplicano infatti un‘azione benefica nei confronti del nostro fegato, riparandolo dalle sostanze tossiche, per via dei componenti presenti sia nelle sue foglie che nei suoi germogli. Lo studio è stato guidato da B. Y. Kim, che esaltando le qualità protettive, dunque, di tale alimento, ha affermato: “Le sostanze tossiche presenti nelle cellule sono state significativamente ridotte in risposta a un trattamento con estratti di foglie e germogli di asparagi. Questi risultati hanno fornito una prova di come le funzioni biologiche dell’asparago possano aiutare ad alleviare i postumi da sbornia e a proteggere le cellule del fegato”. Di seguito riportiamo un approfondimento su altre proprietà curative degli asparagi.

Asparago: ecco il rimedio alla sbornia

Asparago: ecco il rimedio alla sbornia

Approfondimento Medicina (fonte: www.nonsolofarma.it) / L’asparago (Asparagus officinalis) appartiene alla famiglia delle Liliacee, un’ampia famiglia che comprende circa 1.600 specie botaniche.

Tra queste compaiono diverse specie notoriamente curative e largamente impiegate in fitoterapia per il trattamento di diversi disturbi, quali l’aglio (Allium sativum), l’aloe (Aloe socotrina), la convallaria (Convallaria majalis) e il pungitopo (Ruscus aculeatus). Tutti i fitocomplessi appartenenti a questa famiglia contengono una grande quantità di eterosidi solforati e oli essenziali (cioè zolfo), che a livello terapeutico si traducono in un’azione antinfiammatoria, cardiotonica, ipotensiva, espettorante, diuretica, antidiabetica e antiparassitaria.
Più in particolare l’asparago contiene anche saponine, polifenoli e elevate quantità di minerali, soprattutto potassio, che lo rendono particolarmente interessante nell’impiego contro i problemi di ritenzione idrica, in forza della sua eccellente azione diuretica. Nella medicina popolare è stato tradizionalmente sfruttato come drenante renale, epatico e bronchiale, ma anche come antinfiammatorio della milza.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Rischio alluvioni al nord : nubifragi in atto e neve in rapida fusione – massima allerta

Maltempo: a Trieste grosso muro crolla su quattro auto [FOTO]

Maltempo fra Piemonte e Lombardia: disagi a Bagnaria, strade chiuse

NEWS DELLA SERA: confermato il rinforzo dell’alta pressione in terza decade, ma prima…
MALTEMPO: cosa sta succedendo in queste ore? Quale sarà l’evoluzione a breve termine?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti