Rifiuti: l’emergenza riguarda ora Roma

Rifiuti: l’emergenza riguarda ora Roma. Dopo la Campania è il turno del Lazio, dove rischia di chiudere la discarica di Malagrotta.

Rifiuti: l’emergenza riguarda ora Roma. Una nuova tegola sta per cadere sul Nostro Paese sul fronte ambientale per quel che riguarda lo smaltimento dei rifiuti. Dopo l’emergenza in Campania è ora il turno del Lazio con Roma che potrebbe risentire di questo grave problema logistico ed ambientale in modo sensibile già nelle prossime settimane.  Bruxelles ha infatti chiesto all’Italia di adeguarsi alla sentenza della Corte di Giustizia emessa nel Marzo del 2010 sulla questione dei rifiuti in Campania ed ora è la discarica di Malagrotta ad essere nel mirino dell’Unione Europea. Il sito dove vengono smaltiti i rifiuti della Capitale potrebbe chiudere il prossimo 31 Gennaio 2013, facendo aumentare lo spettro di un’emergenza a Roma simile a quella verificatesi a Napoli negli ultimi anni. La questione della gestione dei rifiuti è ancora sul campo ed il Ministro dell’Ambiente Clini ha assicurato l’elaborazione di un decreto che nei prossimi 60 giorni dovrebbe permettere la realizzazione delle contromisure adatte per il trattamento dei rifiuti della Capitale in linea con gli standard europei.

Al centro del programma del decreto dovrebbero esserci la raccolta differenziata, il riciclo e la produzione di energia ed anche  l’opzione di smaltire i rifiuti in latri siti dislocati nelle altre Province del Lazio. Per l’esecuzione delle misure necessarie all’emergenza ambientale verrà nominato un commissario. Intanto per il prossimo 7 Gennaio 2013 Clini ha fissato un incontro con le amministrazioni coinvolte e gli enti impegnati nella risoluzione della gestione dei rifiuti.

Rifiuti: l'emergenza riguarda ora Roma

Rifiuti: l’emergenza riguarda ora Roma. Fonte: greenme.it


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte
  • Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna
  • Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca
  • Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
    Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti