Stati Uniti e le polemiche fra “Fiscal cliff” e voto su aiuti vittime Uragano Sandy

Stati Uniti: bufera per il fisal cliff e per l’opposizione al pacchetto di aiuti per le vittime di Sandy

Stati Uniti – Oltre alla questione “Fiscal cliff”, discussa sulle principali testate giornalistiche e in tv (leggi qui per saperne di più), si complicano le problematiche economiche negli Stati Uniti d’America. Alla Camera, infatti, un gruppo di persone sta bloccando il voto sul pacchetto di aiuti federali da 60,4 miliardi di dollari per le vittime dell’uragano Sandy, decisione che era gia’ passata precedentemente in Senato.

Una parte del Grand Old Party considera e dichiara la somma in questione decisamente esagerata, per tanto si oppone al passaggio della legge alla Camera. Barack Obama è andato su tutte le furie e ha diffuso una dichiarazione eloquente: ”La Camera si e’ rifiutata di agire, anche se ci sono famiglie e intere comunita’ che hanno bisogno di aiuti”.

Stati Uniti

Stati Uniti: polemiche su sblocco fondi per vittime di Sandy

Sandy è la tempesta che lo scorso Ottobre, negli ultimi giorni del mese, ha colpito duramente l’area orientale americana e la metropoli new yorkese causando ingenti danni e portando alla morte oltre 40 persone soltanto nella Grande Mela. Tuttavia già negli ultimi mesi si erano diffuse polemiche anche di carattere internazionale circa un’enfatizzazione di evento si catastrofico ma non così tragico come dichiarato dagli stessi americani (non tutti), probabilmente anche a causa dell’esaltazione mediatica. Accuse sono state mosse proprio in relazione ai fondi e alle risorse post Sandy, che in altri paesi magari flagellati da ondate di maltempo anche più intense si possono solo sognare.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti