Chilo di troppo? Non è un problema, anzi ti allunga la vita

Chilo di troppo? Non è un problema, al contrario il sovrappeso aiuta la salute e allunga la vita preservando da infarti e malattie che portano alla morte prematura

Chili di troppo? Non è un problema / Dopo lo studio condotto da un team di ricercatori americani guidati dalla dottoressa Katherine Fleagal, potrete stare più tranquilli. E’ emerso infatti, abbastanza a sorpresa, il seguente fattore: “avere qualche chilo di troppo, ovvero essere leggermente sovrappeso riduce il rischio di morte prematura fino al 6-7 %. Lo studio, condotto da scienziati che operano presso il noto Centro per il controllo delle malattie e prevenzione del Maryland, negli Stati Uniti d’America, ha potuto affermare, in seguito a test e ricerche approfondite svolte ad ampio raggio nel Mondo e coinvolgendo migliaia di persone sovrappeso, che anche forme di obesità, non gravi (quindi non parliamo di patologia seria), possono ridurre il pericolo di morte prematura di un individuo fino al 5%. Insomma, qualche chilo in più ti allunga la vita e risulta essere anche salutare come avete visto.

Chili di troppo? Non è un problema

Chili di troppo? Non è un problema, anzi ti allungano la vita!

Il paradosso della bilancia corre attraverso l‘indice di massa corporea (Imc). Chi può vantare un peso ideale ha un Imc compreso tra 18,5 e 24,9. Essere moderatamente in sovrappeso, come dice lo studio,vuol dire in concreto vere un indice di massa corporea tra 25 e 29,9. Mentre nel caso di un’obesità lieve il valore è compreso tra 30 e 34,9. E’ questo il limite che demarca il supposto beneficio dell’adipe. Perché se l’Imc è superiore a 35 il soggetto in questione è affetto da obesità severa e ha il 29% di possibilità in più di andare incontro a morte prematura. Un destino che tocca, tra l’altro, anche chi è sottopeso. Con Imc inferiore a 18,5 il rischio di decesso aumenta del 10%. Lo studio in questione ha mosso non poche critiche da parte di altri scienziati che rimangono perplessi più che altro sul risultato deterministico finale della ricerca stessa.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti