Influenza: morta una donna per virus della febbre suina, ma aveva già complicanze

Influenza: dopo il caso della donna deceduta per virus N1H1, parla il direttore del dipartimento di Malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità

Influenza / Si diffonde in Italia l’influenza, con casi in forte crescita ed istituti ospedalieri già in difficoltà per la continua affluenza di pazienti. Intanto l’influenza A/H1N1, virus associato alla cosiddetta febbre suina che fece la sua comparsa nel 2009 ha portato alla morte una donna di 59 anni che era ricoverata all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, nel napoletano. La donna era già in condizioni di salute non ottimale prima di contrarre il virus (avete fatto precedenti interventi ed era cardiopatica), per tanto non ha retto a difficoltà respiratoria ed è deceduta nella giornata del 7 Gennaio 2013, dopo essere entrata in coma.

Influenza

Influenza: muore una donna che aveva contratto virus della febbre suina, ma aveva già complicanze

Dall’Istituto superiore di sanità la rassicurazione che si tratta di casi rari. E che il virus della cosiddetta suina (dal 2009 più di duecento vittime nel nostro Paese e circa 14mila nel mondo) trova terreno fertile soprattutto tra le categorie a rischio come i cardiopatici, gli immunodepressi e gli anziani. «Insieme al rialzo dei casi di influenza stagionale – spiega Giovanni Rezza, direttore del dipartimento di Malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità – si prevede anche un aumento di quelli da virus influenzale A/H1N1. Da qui il rischio che dovranno essere affrontate anche complicanze più gravi rispetto allo scorso anno».
Il virus, per fortuna, nel corso degli anni, non ha cambiato caratteristiche e ciò va a favore di scienziati e vaccino, che protegge anche dall’H1N1; a essere meno colpite, statistiche alla mano, sono le persone anziane. «Con ogni probabilità – aggiunge Rezza – perché nelle stagioni passate sono già entrate in contatto con il virus».


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Rischio alluvioni al nord : nubifragi in atto e neve in rapida fusione – massima allerta

Maltempo: a Trieste grosso muro crolla su quattro auto [FOTO]

Maltempo fra Piemonte e Lombardia: disagi a Bagnaria, strade chiuse

NEWS DELLA SERA: confermato il rinforzo dell’alta pressione in terza decade, ma prima…
MALTEMPO: cosa sta succedendo in queste ore? Quale sarà l’evoluzione a breve termine?

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti