Egitto:14 morti per il maltempo

Egitto:14 morti per il maltempo. Freddo, neve e forti piogge hanno interessato molte nazioni del Medio Oriente. 14 i morti in Egitto per le avverse condizioni meteo

Egitto,14 morti per il maltempo: Una circolazione di bassa pressione, alimentata da aria molto fredda in arrivo direttamente da Russia e Balcani, ha causato un’ondata di maltempo di forte intensità che ha coinvolto molte nazioni del Medio Oriente; aree dal clima mediterraneo o perfino subtropicale sono state catapultate in pieno Inverno con nevicate e piogge torrenziali in territori dal clima caldo ed arido per quasi tutto l’anno.

Egitto:14 morti per il maltempo

Egitto:14 morti per il maltempo. Fonte: mobypicture.com

Il maltempo non ha risparmiato l’Egitto che tra l’altro ha visto il più alto numero di vittime; del resto quì maltempo, venti forti e freddo si sono spinti in pieno deserto. Le vittime accertate sono 14, mentre altre 10 persone risultano disperse in mare a causa delle proibitive condizioni del mare che hanno causato l’affondamento di un peschereccio. Disagi si sono avuti anche nella Capitale, Il Cairo dove le forti piogge hanno causato il blocco delle linee della metropolitana e reso caotico il traffico urbano.

La causa di un’irruzione fredda di tale portata è imputabile all’elevazione dell’Hp azzorriana, che dai Paesi del Maghreb si è estesa fino al Mare del Nord, lungo i meridiani dell’Europa centro-occidentale, consentendo alle masse d’aria artiche di scendere fin verso il Medio-Oriente e l‘Africa Nord orientale.

Leggete anche Neve Israele: Imbiancate Nazareth e Gerusalemme – 9 Gennaio 2013

 


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”
  • Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma
  • Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?
  • Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
    Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti