La nuova Lancia Ypsilon: non solo bellezza ma anche scarso impatto ecologico grazie al Metano

La nuova Lancia Ypsilon, presto al debutto, sarà una delle auto meno inquinanti del mercato italiano grazie alla tecnologia del Metano

La nuova Lancia Ypsilon /Tutto pronto: entro il 20 Gennaio la nota azienda automobilistica italiana Lancia presenterà la sua nuovissima autovettura Ypsilon Ecochic Metano. Per il week end 19-20 Gennaio è atteso il weekend a porte aperte ai concessionari Lancia per poter ammirare e testare il nuovo mezzo, che come si può intuire dal nome, punterà molto sul “fattore MetanoDotata del motore 0.9 Turbo TwinAir da 80 CV, la vettura si contraddistingue per uno dei valori di CO2 più bassi dell’intero mercato italiano ed anche per dei consumi davvero limitati (3,1 litri/100 km nel ciclo combinato quando viaggia a metano), che si ritrovano in poche altre autovetture.

La nuova Lancia Ypsilon

La nuova Lancia Ypsilon

Sono sufficienti meno di 12 Euro per fare il pieno di metano e grazie al doppio serbatoio l’autonomia complessiva metano+benzina nel ciclo extraurbano supera i 1.300 chilometri. La Ypislon Ecochic Metano è disponibile negli allestimenti Silver e Gold a rispettivamente 16.500 e 17.500 Euro. Oltre i dettagli tecnici, dicevamo, riveste primaria importanza la scelta del risparmio energetico e del basso impatto per quanto concerne la nuova autovettura lancia: gli 86 g per km di Co2 sta a significare una produzione di anidride carbonica ben al di sotto della media. Si spera che questa linea venga seguita anche da altre aziende, magari riducendo un pò anche il prezzo di vendita.


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


IRAN | Nuova forte scossa di terremoto vicino a molti centri abitati – dati USGS

Terremoto Sicilia : scossa moderata nel messinese ben avvertita – dati INGV

Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Mercoledì 13 Dicembre

Ultimissime: rinforzo anticiclonico, ma l’Italia ancora coinvolta da fredde correnti settentrionali
Un po’ di alta pressione all’inizio della terza decade ma non per tutti

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti