Curiosity: iniziata la grande impresa della perforazione su Marte (video)

Curiosity: ecco che inizia l’ardua impresa della perforazione di roccia su Marte. Si cerca di scoprire la storia del Pianeta Rosso.

Curiosity / Ormai ci siamo: è iniziato l’esperimento tanto atteso da esperti e non, della perforazione di roccia marziana. ad opera del rover Curiosity, il veicolo che il 6 Agosto del 2012 approdò sul pianeta rosso per conoscere i suoi misteri e la sua storia. L’esperimento è da molti considerato  l’evento più importante dall’inizio della missione “Mars Science Laboratory”, e dal momento dell’arrivo di Curiosity su Marte. L’evento dovrebbe entrare nel vivo nei prossimi giorni: verrà realizzata una trivellazione e quindi lo scavo di una roccia piatta con deboli venature e nodi che potrebbero racchiudere molti segreti dell’epoca in cui sul pianeta rosso scorreva l’acqua. Ciò potrebbe portare alla luce importanti scoperte proprio sulla storia Marziana e far capire se realmente c’è mai stata vita, come afferma la Nasa stessa.

Curiosity

Curiosity: storica immagine nel momento dell’atterraggio della sonda su Marte

Non sarà un’impresa facile come confermano gli stessi scienziati NASA: di fatti risulterà complicato gestire il controllo del trapano e farlo interagire col materiale roccioso. Inizialmente Curiosity raccoglierà alcuni campioni di polvere all’interno della roccia per “impregnare” il trapano, quindi inizierà la perforazione e tutti i frammenti di roccia raccolti saranno analizzati nel laboratorio di bordo del rover per individuare la composizione chimica.La roccia che verrà perforata appartiene alletto di un antichissimo fiume ed è stata chiamata John Klein in onore dell’ex responsabile della missione, morto nel corso del 2011. Vi lasciamo con un video che presenta l’evento.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Meteo Protezione Civile: forte maltempo domani, temporali e vento forte

Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Ultimissime della sera: nuova ondata di FREDDO pronta a colpire la nostra penisola, poi…
Prima la pioggia, poi un CALO TERMICO in attesa di un Natale ancora INCERTO

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti