WWF: l’energia solare è sufficiente per risolvere il problema dell’energia

WWF: l”energia solare è sufficiente per risolvere il problema dell’energia. Secondo uno studio del WWF sarebbe suficiente l’1% della superficie globale per risolvere il problema dell’energia

WWF, l’energia solare è sufficiente per risolvere il problema dell’energia. Secondo uno studio del WWF destinando l’1% della superficie globale al fotovoltaico si potrebbe produrre l’intera richiesta mondiale di energia. I risultati sono stati presentati al World Future Energy Summit a Dubai in collaborazione con tre società First Solar, 3TIER e Fresh Generation.

La ricerca è stata fatta in Stati che presentano condizioni climatiche, geografiche e geopolitiche differenti tra loro ma che hanno in comune una buona insolazione. Le Nazioni coinvolte sono state Indonesia, Madagascar, Messico, Marocco, Sud Africa, Turchia, e Madhya Pradesh, uno Stato della Confederazione Indiana. Con meno dell’1% della superficie terrestre destinata ai pannelli fotovoltaici l’intera produzione di energia elettrica mondiale attesa per il 2050 sarebbe coperta.

WWF: l'energia solare è sufficiente per risolvere il problema dell'energia

WWF: l’energia solare è sufficiente per risolvere il problema dell’energia. Fonte: inhabitat.com

Se tale ricerca fosse confermata, il solare fotovoltaico inteso come scelta verde per produrre energia potrebbe divenire uno delle maggiori alternative ai combustibili fossili. Infatti ricordiamo che l’utilizzo di questa fonte energetica non comporta emissioni di CO2, presenta un basso impatto ambientale ed è anche molto pratica e versatile come tecnologia.  L’abbattimento delle emissioni di gas serra non potrebbe che giovare sia alla salute del Pianeta che a quella nostra.


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Martedì 19 Giugno 2018
  • Clima, record per Messina : è il giugno più piovoso della storia
  • Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Giugno 2018 (ultimi terremoti, orario)
  • MODELLO EUROPEO: uno sguardo al tempo dei prossimi giorni
    L’anticiclone mostra già i primi ‘acciacchi’: nuovi temporali previsti nei prossimi giorni

    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti