Facebook : invidia e frustazione da parte degli utenti

Facebook – Studio tedesco conferma l’invidia degli utenti nei confronti dei propri amici sui social network. Ecco la “spirale d’invidia”.

Facebook/ Interessante scoperta a seguito di uno studio portato avanti dal Dipartimento di Sistemi Informativi del TU Darmstadt  e dall’Istituto dei Sistemi Informativi del zu Berlin Humboldt-Universität, basato in parte su interviste poste ad un certo numero di utenti presenti su Facebook, il social network più diffuso al mondo. Le domande poste nell’intervista ruotavano attorno ai sentimenti che l’utente prova nel momento in cui “naviga” sul Facebook, leggendo e commentando i profili dei propri amici. Ebbene oltre 1/3 degli intervistati mostrava sentimenti negativi, di invidia e di frustazione nei confronti dei propri amici.

La dottoressa Hanna Krasnova, la responsabile dello studio condotto in Germania, ci spiega che ” Gli intervistati erano riluttanti ad ammettere i propri sentimenti di invidia nell’accedere alle abbondanti notizie positive dei profili di apparente successo dei propri ‘amici’ “. Inoltre, aggiunge la dottoressa : ” Gli utenti non particolarmente attivi nelle comunicazioni interpersonali sui social network, li utilizzano soprattutto come fonti di informazioni, ad esempio per la lettura di messaggi degli amici, controllando i feed delle notizie, o per la navigazione delle foto, e sono particolarmente soggetti ad esperienze dolorose. L’invidia verso i propri amici di Facebook conduce ad un circolo vizioso”.

Facebook

Facebook – Studio tedesco conferma l’invidia degli utenti nei confronti dei propri amici sui social network. Ecco la “spirale d’invidia”.

Il sondaggio effettuato fra gli utenti rivela un’altra interessante situazione : circa 1/5 degli eventi che hanno provocato invidia tra gli utenti intervistati nasce da un contesto di Facebook. Inoltre l’invidia scatenata nei confronti dei propri amici, porta l’utente stesso ad impreziosire il proprio profilo provocando invidia e frustazione nei propri amici, creando quindi una “ruota” di invidia (fenomeno chiamato “spirale d’invidia” )che tocca praticamente tutti gli utenti.


Articolo di Raffaele Laricchia


Ultime notizie Leggi tutte


Spettacolo nei cieli, arrivano le Geminidi : notte con le stelle cadenti!

Forte scossa di terremoto nell’oceano Atlantico (isola di Bouvet) – dati USGS

Allerta meteo della Protezione Civile: criticità per venti forti domani

Ultimissime della sera: scenari di freddo moderato ma anche un po’ di anticiclone sotto Natale, tuttavia…
Raffreddamento termico: ecco DOVE colpirà di più nei prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti