Bambini negli ospedali: è allarme per aumento ricoveri

Bambini negli ospedali: il Ministero della Salute lancia allarme per eccessivo numero di ricoveri, spesso non necessari

Bambini negli ospedali / E’ stato lanciato l’allarme in seguito a quanto emerso dal quaderno del Ministero della Salute, sul numero troppo elevato dei bambini che vengono ricoverati in ospedale, spesso senza concrete necessità e per via di diagnosi poco consone da parte dei loro medici e pediatra. L’Italia secondo le ultime analisi ha un tasso di ospedalizzazione pediatrica superiore a quello di moltissimi altri paesi europei: nella fascia di età compresa tra zero e 14 anni è del 75 per 1000. In Regno Unito e in Spagna, invece, si attesta al 50-60 mentre negli Stati Uniti è inferiore al 40. Tra le principali motivazioni di ricovero per le persone di età compresa fra 1 e 17 anni, figurano malattie di carattere respiratorio, traumi, avvelenamenti.

Bambini negli ospedali

Bambini negli ospedali: troppi i ricoveri nei centri italiani

Il ministro della Salute Renato Balduzzi ha affermato che per ridurre il tasso di ospedalizzazione, che rappresenta un problema per ospedali e i bambini stessi naturalmente (eccessivo uso di farmaci, lontananza da casa ecc..), occorrerebbe prima di tutto che i pediatri operino in gruppo nel contesto di una struttura multispecialistica e multiprofessionale integrata”. Gli esperti che hanno redatto il Quaderno propongono alcune soluzioni per ovviare al problema: “Si può pensare a specifici progetti, come la realizzazione di un prontuario nazionale a uso pediatrico, studi epidemiologici ad hoc, coinvolgimenti attivi e partecipati degli operatori sanitari e strumenti formativi e informativi rivolti invece alla popolazione generale”. La questione dei farmaci non è da sottovalutare, anzi rappresenta un problema primario anche per lo stesso Ministero della Salute: «l’uso di farmaci in Italia è elevato, con esempi di utilizzo non sempre corretto e appropriato», secondo quanto si legge nel Quaderno della Salute.


Articolo di Francesco Ladisa

SEGUI INMETEO SU FACEBOOK


Ultime notizie Leggi tutte


Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”

Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma

Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?

Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti