Anoressia donne: ecco la causa

Anoressia donne: ecco la causa. Un errore di comunicazione del cervello all’origine del disturbo alimentare

Anoressia donne, ecco la causa:  Secondo un recente studio condotto in Germania, l’origine dell‘anoressia nelle donne sarebbe ascrivibile ad un’errata percezione di se’ dovuta ad uno scambio di informazioni errate all’interno del cervello. Il risultato sarebbe che chi è affetto da anoressia si vedrebbe più robusto di quanto sia nella realtà. In particolare l’errore di comunicazione risiederebbe nel lobo sinistro, area del cervello dove avviene l’elaborazione delle immagini.

Gli esperti hanno condotto una ricerca svolta confrontando i criteri di giudizio della propria immagine di diverse persone; è emerso che mentre la maggioranza dei soggetti sani si vedevano solo leggermente più magri della realtà, gli affetti da anoressia si percepivano come molto più grassi.

Ai dati qualitativi si sono aggiunti poi quelli osservativi: è emerso che chi soffre di anoressia presenta una debole connessione tra l’area FBA (area del corpo fusiforme) e l’EBA (area del corpo exstrastriata)  zone queste appartenenti all’emisfero sinistro del cervello.

Ciò spiegherebbe come mai le donne che soffrono di questo disturbo alimentare tendano a giudicarsi grasse anche se in realtà presentino una condizione di sottopeso. Le anomalie di connessione delle informazioni riguardanti l’elaborazione delle immagini potrebbe spiegare come insorge l’anoressia.

Anoressia donne: ecco la causa

Anoressia donne: ecco la causa. Fonte: gaianews.it.


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Eruzione catastrofica in Guatemala: 100 mila dollari dal Papa per le popolazioni colpite
  • Maltempo: attenzione ai nubifragi improvvisi su Sicilia e Calabria nelle prossime ore
  • Maturità 2018, oggi la prima prova: consigli e dritte
  • Il tuo METEO WEEK-END: calo delle temperature e su alcune zone ancora temporali…
    TEMPORALI: potranno essere pericolosi venerdì in Adriatico?

    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti