Rischio infarto per chi russa

Rischio infarto per chi russa. Il possibile legame tra patologie cardiovascolari e il fastidioso disturbo della respirazione notturna.

Rischio infarto per chi russa: Russare fa male, affermazione questa risaputa ma che ora trova maggiori dettagli e conferme. A dirlo sono i ricercatori dell’Henry Ford Hospital di Detroit, che hanno trovato  una relazione tra questo difetto della respirazione notturna con le possibili ricadute sulla salute del cuore.

Secondo lo studio condotto questo fastidioso problema della respirazione notturna è ascrivibile all’ispessimento  dei vasi sanguigni e della carotide in particolare. A questo poi si aggiunge l’affaticamento del sistema cardiocircolatorio dovuto all’apnea cui vanno incontro i soggetti che russano durante la notte. Questo disturbo della respirazione notturna è aggravato da uno stile di vita sregolato che causa sovrappeso, ipercolesterolemia e dal vizio del fumo, abitudini queste che non fanno che incrementare il rischio di incorrere in ictus, infarti ed altre patologie cardiovascolari.

E’ quindi bene non trascurare questo difetto respiratorio che oltre a disturbare il sonno notturno è molto più insidioso di quanto ci si possa aspettare.

Rischio infarto per chi russa

Rischio infarto per chi russa. Fonte: www.comefaretutto.com –


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Meteo Protezione Civile: il bollettino per domani, Martedì 19 Giugno 2018
  • Clima, record per Messina : è il giugno più piovoso della storia
  • Terremoto in tempo reale INGV : scosse di oggi 18 Giugno 2018 (ultimi terremoti, orario)
  • MODELLO EUROPEO: uno sguardo al tempo dei prossimi giorni
    L’anticiclone mostra già i primi ‘acciacchi’: nuovi temporali previsti nei prossimi giorni

    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti