Previsioni Meteo Aeronautica Militare Venerdì 1° Febbraio 2013: ancora bel tempo

Previsioni Meteo Aeronautica Militare Venerdì 1° Febbraio 2013: ancora bel tempo e temperature miti

Le previsioni sono a cura e di proprietà dell’Aeronautica Militare, per aggiornamenti e informazioni si rimanda al sito principale.

Previsioni Meteo Nord Italia Aeronautica Militare Venerdì 1° Febbraio 2013:

Sereno o poco nuvoloso salvo locali addensamenti sulle zone alpine
con associate nevicate, piu’ frequenti sul settore occidentale.

Previsioni Meteo Centro Italia e Sardegna Aeronautica Militare Venerdì 1° Febbraio 2013:

Cielo sgombro da nubi significative inizialmente ma con moderato
aumento delle nubi nella seconda parte della giornata, che si
addenseranno maggiormente sulle zone a ridosso dei rilievi.
Possibilita’ di qualche occasionale rovescio sui rilievi appenninici
della Toscana.

Previsioni Meteo Sud Italia e Sicilia Aeronautica Militare Venerdì 1° Febbraio 2013:

Ampie aperture saranno seguite dal pomeriggio-sera da qualche
velatura anche estesa.

Temperature:

-in aumento nei valori massimi.

Venti:

-Deboli dai quadranti settentrionali con rinforzi di Foehn sulle
vallate alpine occidentale e sulle vicine pianure;
-Deboli dai quadranti occidentali con locali rinforzi sulla
Sardegna.

Mari:

– Molto mossi il Mar Ligure, lo Stretto di Sicilia ed il Tirreno;
– Mossi il mare ed il Canale di Sardegna;
– Da poco mosso a mosso lo Ionio;
– Poco mosso l’Adriatico.
c.n.m.c.a.

Previsioni Meteo Aeronautica Militare Venerdì 1° Febbraio 2013: ancora bel tempo

Previsioni Meteo Aeronautica Militare Venerdì 1° Febbraio 2013: ancora bel tempo. Fonte: meteoam.it


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Notte di maltempo in Sicilia: violenti temporali da Palermo a Catania
  • Ultim’ora : FORTE scossa di terremoto nel mar Ionio, a largo della Grecia
  • Nubifragi in Sardegna : violenta grandinata si abbatte su Tempio Pausania [VIDEO]
  • Primi di LUGLIO: caldo intenso ma temporali in sfondamento al nord?
    MODELLO EUROPEO: dall’instabilità al CALDO INTENSO…e poi?

    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti