DIMAGRIRE e stare bene? Prendete le scale al posto dell’ascensore

DIMAGRIRE e stare bene? ecco quanto è importante prendere le scale e muoversi durante il giorno

DIMAGRIRE e stare bene? Spesso non si ha il tempo (o piu’ semplicemente la voglia) di andare in palestra ed allenare il proprio fisico, cosa che un pò tutti, in verità, dovrebbero fare. Ma una notizia confortante arriva insieme a uno studio della Oregon State University, ovvero che “fare le scale” o comunque un certo movimento nel corso della giornata risulta essere di notevole importanza per la propria salute. Che muoversi faccia bene lo si sapeva già, certo, ma ora è stato approfondito questo aspetto in relazione ai benefici sul nostro corpo, e in particolare è emerso dalla ricerca che salire e scendere le scale anche solo per una decina di minuti in tutto (in un giorno) giova notevolmente all’organismo.

DIMAGRIRE e stare bene? Ecco quanto è importante muoversi

DIMAGRIRE e stare bene? Ecco quanto è importante muoversi

Nello specifico, il dottor Paul Loprinzi e gli scienziati della OSU hanno condotto uno studio su oltre 6.000 persone. Si è così scoperto che l’attività fisica, anche non organizzata o strutturata come gli esercizi che si compiono in palestra, può essere molto efficace nel controllo del peso, quindi di conseguenza anche nel dimagrire lievemente, e nel controllo dei fattori di rischio come i livelli di colesterolo, la pressione alta e la sindrome metabolica. Fattori che soprattutto associati fra loro possono portare a patologie anche serie.

La ricerca ha anche riscontrato che il 43% di chi ha svolto questi brevi e semplici esercizi per l’esperimento (tutti i partecipanti indossavano degli accelerometri per misurarne l’attività fisica) è riuscito a pareggiare i 30 minuti giornalieri indispensabili secondo gli esperti per rimanere in salute, mentre chi si è impegnato in attività fisiche di maggiore durata (come appunto la palestra) ha ottenuto un analogo risultato in meno del 10% dei casi. «Incoraggiamo le persone a cercare opportunità di essere attive quando la scelta è disponibile – ha affermato il dottor Loprinzi della Bellarmine University che ha guidato la ricerca – Per esempio, piuttosto che restare seduti mentre si parla al telefono, bisognerebbe sfruttare l’occasione per compiere qualche attività di movimento mentre si parla».

 


Articolo di Francesco Ladisa


Ultime notizie Leggi tutte


Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna

Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca

Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese

AGGIORNAMENTO previsioni meteo LIVE per OGGI, DOMANI e i prossimi giorni

COMMENTS


Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti