Previsioni meteo 3 Febbraio 2013 Italia: il bollettino della Protezione Civile

Previsioni meteo 3 Febbraio 2013 per l’Italia: Bollettino di vigilanza e previsioni del tempo a cura della Protezione Civile.

Il bollettino e le previsioni del tempo per l’Italia sono a cura e di proprietà della Protezione Civile. Per informazioni e maggiori aggiornamenti si rimanda al sito principale

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle Marche nella mattina in successivo esaurimento, su Campania, settori tirrenici di Basilicata e Calabria centro-settentrionale, con quantitativi cumulati moderati;
– da isolate a sparse su Emilia Romagna centro-orientale, Toscana orientale e meridionale e restanti regioni centro-meridionali peninsulari e su Sardegna e Sicilia settentrionale e occidentale, con quantitativi cumulati deboli; fenomeni in esaurimento nel corso della mattina sulle regioni centrali.
Quota neve:
– al di sopra dei 200-400 m su Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo; 300-500 metri su Molise e Puglia garganica, con apporti al suolo moderati sull’Appennino tosco-romagnolo, umbro-marchigiano ed abruzzese, generalmente deboli altrove;
– al di sopra dei 500-700 m sul Lazio e Sardegna, con apporti al suolo deboli, fino a moderati alle quote superiori appenniniche;
– al di sopra degli 800-1000 m sull’Appennino meridionale, in temporaneo calo fino ai 700-900 m sul comparto campano e lucano, con apporti al suolo deboli, moderati a quote oltre i 1000-1200 metri.

Previsioni meteo 3 Febbraio 2013 Italia: il bollettino della Protezione Civile

Previsioni meteo 3 Febbraio 2013 Italia: il bollettino della Protezione Civile . Fonte: www.protezionecivile.gov.it

Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: in sensibile diminuzione le massime al Centro-Sud, specie sulle regioni del versante adriatico.
Venti: forti settentrionali su regioni centrali, Liguria ed alto versante adriatico, con raffiche di burrasca specie su Sardegna e settori tirrenici; forti sud-occidentali sulle regioni meridionali, con raffiche di burrasca specie su Sicilia, zone ioniche peninsulari e Puglia, tendenti a ruotare da nord-est in serata a partire dalle regioni peninsulari con raffiche di burrasca sulla Campania; forti o di burrasca di Foehn sui settori alpini, specie quelli centro-occidentali; forti o di burrasca dai quadranti settentrionali lungo la dorsale appenninica.
Mari: da agitati a molto agitati i bacini occidentali; molto mossi i restanti bacini, fino ad agitato l’Adriatico centrale.


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Tempesta di vento in Svizzera: uccisa dalla caduta di un albero una donna
  • Dissesto idrogeologico: sempre più fragile il territorio della Bergamasca
  • Valanghe: italiano morto travolto da valanga nel canton Vallese
  • ALLERTA protezione civile per VENERDI 15 DICEMBRE
    Meteo a 7 giorni: piogge in arrivo al centro e al sud, poi freddo moderato

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti