Previsioni meteo prossima settimana: arriva il freddo da Est

Previsioni meteo prossima settimana: arriva il freddo da Est. Nuove interferenze Nord Atlantiche nella terza decade?

Previsioni meteo prossima settimana: arriva il freddo da Est.  L’attuale settimana proseguirà all’insegna dell’instabilità specie al Sud ed a tratti sul versante adriatico. L’Italia comunque resterà interessata nell’insieme da condizioni d’instabilità. In seguito, tra la fine della settimana in corso e l’inizio della prossima si potrebbero realizzare condizioni favorevoli all’arrivo di aria fredda dall’Est Europa.

L’aria gelida da Est troverebbe proprio sul finire dell’Inverno meteorologico le condizioni favorevoli per un’espansione verso Ovest in direzione del Mediterraneo Centrale e dell’Europa meridionale in genere. Va specificato che non si attende alcuna ondata di gelo eccezionale, ma certamente se le carte indicate oggi dai principali modelli si realizzassero il freddo diverrebbe intenso con condizioni termiche invernali praticamente fino alla fine di Febbraio. Questo su scala generale. Più arduo invece capire quali saranno le Regioni più colpite da eventuali fenomeni e la loro intensità.

Per quel che concerne GFS, Run ore 12, tra Domenica e Lunedì si verificherebbe l’arrivo di un nucleo freddo in quota con nevicate fino a bassa quota (fin sulle coste) sul Medio Adriatico ed a quote collinari al Sud. Farebbe freddo ovunque ma con clima asciutto sul Tirreno ed al Nord. Successivamente l’anticiclone delle Azzorre spingerebbe da Ovest, relegando ad Est il flusso freddo. Ne seguirebbero giornate sempre fredde, ma di fine Inverno con ampio soleggiamento e graduale ripresa termica. Sul finire del mese potrebbe però intervenire un nuovo peggioramento di natura mista Nord Atlantica e continentale (evoluzione ancora non ben definita).

Per quel che concerne ECMWF (Run ore 00), tale modello intravede sempre l’arrivo di aria fredda da Est, stante la formazione di un blocco anticiclonico sul Centro-Nord Europa. Tuttavia  ECMWF vede per il fine settimana l’aria fredda tracciare traiettorie più settentrionali sulla Mitteleuropa e la struttura anticiclonica non reggere sull’Oceano, dove si farebbero strada nuove perturbazioni atlantiche. Dopo un iniziale afflusso freddo tra il 17 e il 19 Febbraio, si verificherebbe all’inizio della terza decade un cedimento barico sul Mediterraneo centro-occidentale (proprio per l’interazione tra aria fredda da Est ed atlantica da Ovest) da cui ne scaturirebbe una fase di generale maltempo, più intensa al Nord e sul Tirreno con temperature nelle medie ma più miti rispetto allo scenario prospettato da GFS. Insomma per ECMWF la terza decade del mese esordirebbe con scenari più perturbati ma meno freddi rispetto all’evoluzione di GFS.

Occorreranno ancora degli aggiornamenti per capire quale sarà l’evoluzione delle ultime due settimane di Febbraio e dell’Inverno meteorologico. Appare comunque assodato che la stagione seguiterà ad essere molto dinamica e che non sono in vista ne fasi stabili durature ne altri sintomi dell’approssimarsi della Primavera.

Previsioni meteo prossima settimana: arriva il freddo da Est

Previsioni meteo prossima settimana: arriva il freddo da Est. Fonte: meteociel.fr


Articolo a cura di Emiliano Sassolini

Ultime notizie (Leggi tutte)

  • Violento terremoto colpisce l’Indonesia: “numero imprecisato di morti”
  • Ultim’ora: violenta scossa di terremoto registrata in Indonesia, sulla terraferma
  • Meteo lungo termine : settimana di Natale con l’aria fredda da est? Arriva la neve?
  • Ultimissime della sera: uno sguardo alle ultime novità messe in luce dal modello europeo
    Uno sguardo al periodo post natalizio; ecco quali strade potrebbe percorrere l’atmosfera

    COMMENTS


    Servizi Meteo per Siti - Staff - Cookie-policy - Contatti